More stories

  • in

    Draghi: ottimista, governo non rischia e non si fa senza M5s

    I punti chiaveAscolta la versione audio dell’articolo2′ di lettura«Sono stati approvati provvedimenti urgenti per sostenere il potere di acquisto delle famiglie, abbattiamo l’Iva e rafforziamo il bonus sociale, interveniamo per incrementare lo stoccaggio di gas naturale e gli aiuti alle famiglie sulle bollette. In mancanza di queste approvazioni ci sarebbe stato un disastro con aumenti fino al 45%. Lo ha affermato Mario Draghi nel corso della conferenza stampa che ha fatto seguito al Cdm.Lunedì pronti ad approvare piani emergenza siccità«Il governo è al lavoro per fronteggiare la siccità. Siamo con la crisi idrica più grave degli ultimi 70 anni, la crisi idrica ha due fattori un deficit di pioggia degli ultimi anni, il cambiamento climatico ma poi ci sono cause strutturali come la cattiva manutenzione dei bacini e della rete affidata ai concessionari con una dispersione di acqua che è pari al 30% mentre in altri paesi Ue è il 5%, 6%. Ci vuole un piano di emergenza e da lunedì noi siamo pronti ad approva i piani delle regioni» ha affermato il premier.Loading…Draghi: ottimista, governo non rischia e non si fa senza M5s Sul fronte interno, «sono ancora ottimista, il governo non rischia perchè l’interesse nazionale e degli italiani è preminente. Il Governo è stato formato per fare e questa è la condizione che ha per fare. il Governo non si fa senza i 5 stelle, questa è la mia opinione». E ancora: «Il governo è nato con i 5 Stelle, non si accontenta di un appoggio esterno, perché valuta troppo il contributo dei 5 Stelle per accontentarsi di un appoggio esterno».«Conte ha confermato che non esce dal governo» «I Cinque Stelle danno un contributo importante e sono certo che continueranno a darlo nei prossimi mesi. Conte ha confermato che non è intenzionato ad uscire dal governo e a dare l’appoggio estero quindi mi baso su questo» ha affermato Draghi nel corso della conferenza stampa. E ha confermato: «Non sono disposto a guidare un governo con un’altra maggioranza.Questo è l’ultimo governo di legislatura in cui sono premier».Stoccaggio gas già al 60%, obiettivo entro novembre Sul fronte gas, le alte temperature di questa estate «preoccupano sicuramente, però l’andamento degli stoccaggi finora è buono, siamo vicini al 60%, e confidiamo di arrivare all’obiettivo previsto entro novembre. La misura approvata oggi è molto, molto importante per questi stoccaggi» LEGGI TUTTO

  • in

    Ius scholae, cosa prevede la proposta di legge sulla cittadinanza italiana agli stranieri

    4/12

    ©IPA/Fotogramma

    Durante l’esame in commissione sono state apportate alcune modifiche al testo base, con l’approvazione di quattro emendamenti: tra le novità più importanti, l’aggiunta della necessaria conclusione “positiva” dei 5 anni di scuole elementari, la possibilità che siano considerati anche i percorsi di formazione professionale per la richiesta della cittadinanza LEGGI TUTTO

  • in

    Governo: Conte esclude l'appoggio esterno. Draghi a Colle: 'Si va avanti'

    Il premier Mario Draghi, nel colloquio di oggi al Quirinale, avrebbe confermato al presidente Sergio Mattarella l’impegno ad andare avanti con il governo. Secondo quanto si è appreso, nell’incontro di ieri al Quirinale Giuseppe Conte ha escluso l’uscita del Movimento Cinque Stelle dal governo per passare a un appoggio esterno.
    “Quello visto in questi giorni è uno spettacolo indecoroso. Un teatrino che stanno facendo due forze politiche in un momento storico delicato, mentre si stanno decidendo cose importanti anche per l’Italia. Con Insieme per il Futuro abbiamo fatto una scelta di maturità rispetto ad atteggiamenti che non sono più condivisibili e sostenibili”. Così il ministro Luigi Di Maio, fondatore dei gruppi parlamentari di ‘Insieme per il futuro’, durante l’assemblea congiunta. “La nostra azione sarà duplice: in parlamento per stabilizzare il governo così da sterilizzare i colpi di testa di alcune forze politiche e sul territorio, dove continueremo ad aggregare con programmazione e visione a lungo termine. Questo serve e dobbiamo essere umili, guardiamo anche all’esterno. Umiltà, responsabilità e professionalità. Così affronteremo le sfide che ci attendono”. Così il ministro Di Maio, fondatore dei gruppi parlamentari di ‘Insieme per il futuro’, durante l’assemblea congiunta. 
    Intanto cresce il pressing degli iscritti e dei deputati e senatori M5s su Giuseppe Conte per uscire dal governo e mantenere eventualmente l’appoggio esterno. Lo si sottolinea in ambienti qualificati del M5s che, tra l’altro, non vedono all’orizzonte faccia a faccia tra il leader pentastellato ed il premier Mario Draghi. 

    Agenzia ANSA

    Il premier torna a Roma in anticipo, il leader 5s da Mattarella. Telefonata tesa tra il Draghi e Conte che si era detto sconcertato sulle voci di una sua richiesta a Grillo di rimuoverlo: “Grave che si intrometta”. Palazzo Chigi: ‘Questa richiesta non è mai stata fatta’. (ANSA) LEGGI TUTTO

  • in

    Cittadinanza, ecco chi può ottenerla con lo ius scholae

    I punti chiaveAscolta la versione audio dell’articolo2′ di letturaL’Aula della Camera inizia l’esame della proposta di legge sullo ius scholae e il testo è subito occasione per un nuovo scontro nella maggioranza con la Lega che sale sulle barricate contro un provedimento il cui iter si preannuncia duro e dall’esito incerto.La riforma consente l’acquisto della cittadinanza italiana al minore straniero che sia nato in Italia o vi abbia fatto ingresso entro il compimento del dodicesimo anno di età e che abbia risieduto legalmente e senza interruzioni nel nostro Paese, qualora abbia frequentato regolarmente per almeno cinque anni nel territorio nazionale uno o più cicli presso istituti appartenenti al sistema nazionale di istruzione o percorsi di istruzione e formazione professionale triennale o quadriennale idonei al conseguimento di una qualifica professionale.Ius sanguinis Lo ius scholae è, dunque differente dallo ius sanguinis e dallo ius soli. Il primo è il principio attualmente in vigore in Italia per l’acquisizione della cittadinanza: è italiano chi nasce da almeno un genitore in possesso della cittadinanza e ne “eredita il sangue”. Gli stranieri, che arrivano nel paese, possono chiedere la cittadinanza per naturalizzazione solo dopo 10 anni di permanenza continuativa sul suolo italiano. I loro figli, invece, devono aspettare il compimento della maggiore età, dimostrando di aver vissuto ininterrottamente qui dalla nascita.Loading…Ius soliIn base al principio dello ius soli, invece, il diritto di cittadinanza si sostanzia con la nascita sul territorio di uno Stato indipendentemente dalla nazionalità di appartenenza dei genitori. I principali paesi europei (Regno Unito, Germania e Francia) applicano forme modificate di ius soli (oltre alla nascita sul territorio dello stato sono richieste diverse condizioni variabili da stato a stato). Ad applicare lo ius soli sono il Brasile, il Canada, gli Usa e in genere quasi tutti i paesi del continente americano.La dichiarazione di volontàIn base al testo all’esame dell’Aula di Montecitorio, perché acquisisca la cittadinanza italiana, i genitori dell’interessato in possesso dei requisiti – purché siano entrambi residenti in Italia – dovranno rendere una “dichiarazione di volontà” entro il compimento della maggiore età del ragazzo. L’interessato può rinunciare alla cittadinanza acquisita entro due anni dal raggiungimento della maggiore età, purché in possesso di altra cittadinanza, e, viceversa, fare richiesta di acquisto della cittadinanza all’ufficiale di stato civile entro due anni dal raggiungimento della maggiore età, ove i genitori non abbiano reso la dichiarazione di volontà. Una norma del testo specifica che il requisito della minore età si considera riferito al momento della presentazione dell’istanza o della richiesta da parte dei genitori. LEGGI TUTTO

  • in

    Bozza Decreto Bollette, quali sono le misure contro i rincari di gas ed elettricità

    3/12

    ©IPA/Fotogramma

    Stando alla bozza, si prevede che Arera (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) – per “ridurre gli effetti degli aumenti dei prezzi” elettrici – annulli, per il terzo trimestre dell’anno in corso, “le aliquote relative agli oneri generali di sistema elettrico applicate alle utenze domestiche e alle utenze non domestiche in bassa tensione, per altri usi, con potenza disponibile fino a 16,5 kW”, anche connesse in media, alta/altissima tensione o per usi di illuminazione pubblica o ricarica di veicoli elettrici in luoghi accessibili al pubblico

    Energia, bollette in rialzo: +17% luce e +27% gas LEGGI TUTTO

  • in

    Tensione Governo-M5S: cos’è successo tra Conte, Draghi e Grillo e le possibili conseguenze

    7/13

    ©Ansa

    Un aggettivo, “grave”, usato anche nella tesa telefonata con Draghi, in quel momento impegnato al vertice Nato. “Abbiamo cominciato a chiarirci – ha detto il presidente del Consiglio -, ci risentiamo domani (oggi, ndr) per vederci al più presto. Il governo non rischia”. IIn serata poi Conte ha avuto un lungo colloquio al Quirinale con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a cui avrebbe riferito la gravità della situazione ma senza parlare dal governo LEGGI TUTTO

  • in

    Governo: conferenza stampa di Draghi dopo il Cdm

    (ANSA) – ROMA, 30 GIU – Il Presidente del Consiglio, Mario
    Draghi, al termine del Cdm previsto oggi pomeriggio (di cui
    seguirà la convocazione) terrà una conferenza stampa. L’incontro
    avrà luogo presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del
    Consiglio.   
    Sarà possibile procedere con gli accrediti stampa collegandosi
    al portale AMEI (Accreditamento Media Eventi Istituzionali)
    tramite l’indirizzo https://amei.palazzochigi.it, entro le ore
    14.00.   
    Le immagini saranno messe a disposizione sui canali della
    Presidenza del Consiglio.   
    L’accesso sarà consentito mediante l’ingresso da via Santa
    Maria in Via 37b.   
    Si raccomanda l’utilizzo dei dispositivi di protezione
    individuale. (ANSA).    LEGGI TUTTO

  • in

    Draghi da Mattarella, punto su G7 e Nato. Alta tensione nel governo

    Il presidente del Consiglio Mario Draghi si è recato stamane al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il premier – si spiega in ambienti del Quirinale – è salito al Colle per fare il punto e riferire sugli ultimi appuntamenti internazionali come il G7 ed il vertice Nato.

    Agenzia ANSA

    Ambienti dei 5 stelle, non previsti incontri con Draghi (ANSA) LEGGI TUTTO