More stories

  • in

    Totti e Ilary ora sarebbero allo scontro sull’assegno di mantenimento: ecco cosa racconta La Repubblica

    Stando al quotidiano l’ex capitano della Roma avrebbe speso 3 milioni di euro per il gioco
    I soldi sarebbero stati bonificati verso il Principato di Monaco

    Il divorzio più chiacchierato dell’anno, tra interviste, docufilm e libri, si arricchisce di un nuovo capitolo. Francesco Totti e Ilary Blasi sarebbero allo scontro sull’assegno di mantenimento, lo racconta La Repubblica.
    Totti e Ilary ora sarebbero allo scontro sull’assegno di mantenimento: ecco cosa racconta La Repubblica
    Per il quotidiano l’ex capitano della Roma avrebbe speso 3 milioni di euro per il gioco d’azzardo: i soldi sarebbero stati bonificati verso il Principato di Monaco. Questo sarebbe determinante per i legali della 42enne, dato che il 47enne vorrebbe farsi ridurre l’assegno di mantenimento stabilito dal giudice lo scorso aprile. 
    “L’ex capitano della Roma vorrebbe spingere l’assegno di mantenimento verso il basso rispetto alla decisione preliminare del giudice, quasi un 50% in meno. Il magistrato aveva stabilito, in una sentenza provvisoria dello scorso aprile, che il campione del mondo dovesse versare 12 mila e 500 euro al mese più 40 mila euro all’anno per le rette scolastiche delle due figlie (pari al 75% del totale)”, scrive il giornale. E aggiunge: “Ma il Tribunale civile ha acquisito dei documenti in cui si dimostra che l’ex giocatore, dal 2020 al 2023, ha speso 3 milioni di euro. Denaro bonificato verso il Principato, molto probabilmente, per giocare d’azzardo”. Quindi, se ha così tanta disponibilità di soldi, perché abbassare la retta ai figli? Questa la linea che porterebbero avanti gli avvocati della presentatrice.
    La strategia dei legali della Blasi spiegata dal quotidiano
    Non è l’unico punto sul quale si discuterà in aula. “Chi ha tradito per primo? Per cercare di dare una risposta a questa domanda i magistrati hanno deciso di ascoltare i testimoni che gli ex coniugi hanno ritenuto essere fondamentali per raccontare la parabola finale dell’ex coppia. Ovviamente Totti cala la carta di Cristiano Iovino, presunto amante della Blasi. Ma anche Ilary presenterà una sua lista che punta il dito contro l’illustre ex, accusato di aver iniziato da tempo la relazione con Noemi Bocchi”. Come fa notare il quotidiano, la saga continua…  LEGGI TUTTO

  • in

    ”Ilary mica era una santa, non ci crede nessuno che andava a Milano solo a prendere un caffè”: Karina Cascella contro la Blasi

    La 44enne sbotta: “Ma si potrà scrivere libri, serie tv, interviste tutti giorni per parlare del divorzio?”
    “Ora basta… Ci avete ucciso la salute! Ci avete proprio sfrantumato”, tuona

    Karina Cascella è stufa di sentir parlare tutti i giorni della stessa cosa. Non ne può più di leggere ovunque del divorzio più chiacchierato del momento. Sul social sbotta contro la Blasi. “Ilary mica era una santa, non ci crede nessuno che andava a Milano solo a prendere un caffè”, sottolinea. E poi tuona: “Ora basta… Ci avete ucciso la salute”.
    ”Ilary mica era una santa, non ci crede nessuno che andava a Milano solo a prendere un caffè”: Karina Cascella contro la Blasi
    “Ragazzi, va bene tutto, che è una coppia pubblica, sicuramente conosciuta, super conosciuta… Totti è un grandissimo calciatore, un campione, lei ha fatto il suo percorso televisivo, ma non è che stiamo parlando della regina Elisabetta e del consorte! Ma si può scrivere libri, serie tv, interviste tutti i giorni e ovunque: radio e tv. Per parlare del divorzio! Ci avete ucciso la salute, ci avete detto pure tra un po’ quanti peli della pelliccia sono caduti per terra, sul pavimento, durante il trasloco. Le borse, gli orologi… E basta!”, esordisce Karina.

    La 44enne sbotta: “Ma si potrà scrivere libri, serie tv, interviste tutti giorni per parlare del divorzio?”. La presentatrice 42enne per lei ha esagerato
    La 44enne punta il dito contro la 42enne nel suo sfogo e aggiunge: “No, non è possibile, questa sembra che ha divorziato solo lei! Io poi dico, anche le persone che scrivono continuamente ‘brava, brava, brava’. Ma brava di cosa? Ma brava perché? Che ha fatto di così straordinario? Cioè, lui ha fatto quello che ha fatto, ma lei mica era una santa, eh! Anche perché non ci crede nessuno che andava a Milano a prendersi un caffè. Ora, va bene tutto, ma si sapeva che non era un caffè. E continua, continua, continua. Un po’ di amor proprio! Ora qualche soldarello te lo sei guadagnato con la serie tv, le interviste, avanti e indietro… E ora basta! Ci hai ucciso. Ci avete sfrantumato” LEGGI TUTTO

  • in

    Ilary Blasi superstar a Milano alla presentazione del suo libro: firma le copie per i fan con un sorriso a 32 denti e tailleur luccicante

    La conduttrice si lascia intervistate da Francesca Barra e confessa: “Sono felice”
    Giacca doppio petto grigia e pantaloni over: il completo gessato con inserti argento è già un must

    Ilary Blasi è raggiante. Arriva come una vera superstar a Milano alla presentazione del suo libro, “Che Stupida”, alla Mondadori Duomo, in pieno centro. Sorriso smagliante e look perfetto. Indossa un tailleur luccicante firmato Ermanno Scervino. Giacca doppio petto grigia e pantaloni over che le calzano a pennello: il completo gessato con inserti argento è già un must. La conduttrice si lascia intervistare da Francesca Barra, scelta per commentare il suo manoscritto davanti alla platea. “Sono felice”, confessa la 42enne. Che poi, alla fine, firma copie per i tanti fan arrivati da ogni dove.
    Ilary Blasi superstar a Milano alla presentazione del suo libro: firma le copie per i fan con un sorriso a 32 denti e tailleur luccicante
    L’outfit di Ilary conquista, è della scorsa collezione primavera-estate del brand: il costo è alto, più di 4000 euro. La Blasi è l’osservata speciale, ma non solo per la mise scelta. Tutti sono curiosi di sapere, ancora una volta, i risvolti di un addio con Francesco Totti chiacchierato. La Blasi non esita a svelare che è stata l’intervista dell’ex marito, quella rilasciata al Corriere della Sera, a scatenare tutto. “Se lui fosse stato in silenzio anche io non avrei detto nulla, quindi non sarebbe esistito Unica e neppure Che Stupida. Mi ha dato fastidio soprattutto essere definita come una poco di buono”, puntualizza.
    La conduttrice si lascia intervistate da Francesca Barra e confessa: “Sono felice”
    La Barra le domanda se abbia provato a recuperare un matrimonio che durava da venti anni. “Sì, ho provato, ma era come se trovassi davanti a me un muro di gomma”, replica la presentatrice. E aggiunge: “Come si sopravvive a una valanga che ti travolge? Non mi sento di dare consigli, lo vivi mentre accade. Gli amici e la mia famiglia si sono stretti intorno a me, questo mi ha permesso di affrontare tutto con forza e lucidità”.
    Ilary è convinta che il ‘focus’ sia “pensare a stare bene tu”. Alla domanda se sia felice, replica: “Se ultimamente non ho pubblicato molto non vuol dire che non sia felice. La felicità non si misura mica sui social network. Ho avuto un matrimonio sotto i riflettori, una vita sotto i riflettori, anche il divorzio così. Nella mia nuova vita vorrei che fosse diverso”.
    La 42enne parla della fine del suo matrimonio con Totti
    L’hanno accusata di voler commercializzare il dolore di una separazione, Ilary non è d’accordo: “Questo è un atto di libertà che ti aiuta anche a metabolizzare. E comunque io sono una moglie, una mamma e una donna di spettacolo, parlavano di me, quindi ho risposto”.
    L’invito a cena per l’ex Francesco, quello espresso in “Che Stupida”, rimane valido, ma a una condizione: “Dopo la cena ognuno a casa sua. Totti è comunque il padre dei miei figli. Loro sono la cosa più bella. Nel cuore della gente c’è la speranza che torniamo insieme. La trovo tenera, è molto affettuoso, ma quando qualcosa si rompe, quando si perdono la fiducia e la stima, non si può tornare indietro. E non sarebbe rispettoso per le persone che sono al nostro fianco. L’armonia, quella sì, mi piacerebbe”.
    Poi si concede agli ammiratori arrivati da tutte le parti d’Italia
    Ride alle sue battute, si prende gli applausi. La Blasi alla fine conclude: “Da domani, 1 febbraio, di questa storia non voglio parlarne più”. Anche se l’attende il processo in aula. Totti ha chiamato a testimoniare Cristiano Iovino, il personal trainer 42enne che a Il Messaggero ha confermato la “frequentazione intima” con lei.  LEGGI TUTTO

  • in

    Ilary Blasi a poche ore dall’intervista-bomba del presunto amante appare serena e rilassata in pubblico a Roma con la figlia: foto

    La conduttrice 42enne e la piccola di 7 anni a vedere SuperMagic all’Auditorium della Conciliazione
    Insieme alle due anche alcune amichette della bambina: i fotografi la immortalano, lei dribbla i curiosi

    Look total black, con cappotto oversize, sciarpa calda annodata al collo e sorriso stampato sul volto. Ilary Blasi è mondana più che mai. A poche ore dall’intervista-bomba del presunto amante, Cristiano Iovino, che ha parlato di “frequentazione intima” con la conduttrice sulle pagine de Il Messaggero, la 42enne appare serena e rilassata in pubblico a Roma con la figlia. Lei e Isabel, la piccola di 7 anni, non vogliono perdersi neppure un minuto dello spettacolo: sono all’Auditorium della Conciliazione per SuperMagic.
    Ilary Blasi a poche ore dall’intervista-bomba del presunto amante appare serena e rilassata in pubblico a Roma con la figlia
    La Blasi, che domenica sarà anche una delle attesissime ospiti di Verissimo, non pare affatto preoccupata o infastidita dalle affermazioni fatte dal personal trainer e imprenditore 42enne. Lei conferma la sua verità, quella raccontata nel docufilm Unica e nel libro, in uscita il 30 gennaio edito da Mondadori, “Che Stupida”. E’ probabile lo ribadisca pure in tv, su Canale 5. Intanto si prende una serata di svago con la sua ultimogenita. Con loro ci sono anche alcune amichette di Isabel, euforiche per l’emozione di assistere a tanti numeri di magia.
    La conduttrice 42enne e la piccola di 7 anni a vedere SuperMagic all’Auditorium della Conciliazione. Insieme alle due anche alcune amichette della bambina: i fotografi la immortalano, lei dribbla i curiosi
    La presentatrice assiste allo spettacolo degli illusionisti
    Ilary guarda con grande meraviglia i migliori illusionisti del mondo in scena sul palco. Le bambine fanno altrettanto. Qualcosa la presentatrice la rivela anche sul social, nelle sue storie. In strada i fotografi fanno a gara per immortalarla, lei si concede, ma non troppo. C’è chi vorrebbe avvicinarsi, ma l’ex Letterina dribbla i curiosi. E’ una mamma attenta solo alla sua Isabel che porta a teatro per regalarle un sogno, con tanto di bacchetta magica. Del resto si continuerà a vociferare, impossibile fermare i gossip. Lei ha le spalle larghe. Quel che aveva da dire l’ha detto. Anche se c’è ancora il divorzio da discutere in aula: il clamore legato all’addio con Totti e ai presunti tradimenti di entrambi non finirà qui. LEGGI TUTTO

  • in

    Le chiedono cosa pensa di Noemi Bocchi, Ilary Blasi prima sorride poi risponde così: le sue parole

    La conduttrice rilascia una lunga intervista a 7 in cui rivela la sua verità
    Stando al suo racconto il cognato sarebbe stato l’unico a sapere prima dell’ultima storia di Totti, ma…

    Ilary Blasi su 7, inserto settimanale del Corriere della Sera, rivela la sua verità. Parla del dolore per il crack con Francesco Totti. Quando le chiedono cosa pensa di Noemi Bocchi, la 42enne prima sorride e poi risponde senza problemi: “Spero siano felici. Veramente. Almeno ne sarà valsa la pena”.
    Le chiedono cosa pensa di Noemi Bocchi, Ilary Blasi prima sorride poi risponde così: le sue parole
    La conduttrice ha rilasciato l’intervista prima che il suo presunto amante, Cristiano Iovino, 42enne personal trainer e imprenditore, confermasse la loro “frequentazione intima” sulle pagine de Il Messaggero, sottolineando che tutto quel che ha detto è “riscontrabile”. Contattata dalla giornalista di 7, Ilary ha confermato la versione che ha riferito in Unica e nel libro in uscita, “Che stupida”. Domenica si siederà nel salotto di Verissimo e forse aggiungerà qualcosa di più in merito.
    Al giornale spiega che inizialmente aveva scelto il silenzio, poi, visto tutto quel che è stato scritto, ha deciso di parlare, nel docufilm e in un libro. C’è una cosa che l’ha ferita moltissimo: “Leggere che io sapessi tutto. Addirittura che fossimo una coppia aperta… forse era una coppia aperta, ma solo da una parte: non la mia”. La Blasi scansa tutti i gossip sugli amanti che le sono stati affibbiati.
    Le hanno detto che pensava solo ai soldi, La presentatrice rivela: “Invece voglio dire che ho sposato Francesco ma abbiamo la separazione dei beni. Non ho niente di intestato e non ho mai voluto niente perché credo che sia giusto così: il matrimonio non è patrimonio”. E’ sempre stata indipendente.
    Quando lei e Totti si sono separati, lui ha licenziato la tata di Isabel: “Non è stato bello”. Lei l’ha assunta di nuovo solo grazie al suo lavoro. Sulla mega villa dove è rimasta dice: “La casa è sua e sarà sempre sua. Non sono andata via io subito per i miei figli: per loro quel posto è un riferimento e di muovere anche quella parte non me la sono sentita”. E sui Rolex sottolinea: “Erano miei, sono regali che mi ha fatto. Io ho preso solo le mie cose, tanto che il giudice non li ha ridati a lui. Li ha presi e li ha messi in una cassetta, sono segregati, come del resto avevo chiesto, quindi va bene così”.
    Il suo è stato un matrimonio bellissimo: “Eravamo innamorati, lo eravamo. E tutte le persone più care vedevano questo: gli amici di infanzia che frequentavano casa, le mie sorelle, i miei genitori. Vedevano quello che vedevano i miei figli. Mai nessuno ha sospettato. Solo mio cognato ha saputo questa ultima storia, ma non mi aveva detto nulla sperando che Francesco rinsavisse”.
    La conduttrice rilascia una lunga intervista a 7 in cui rivela la sua verità
    Dopo la rottura ha cominciato a ‘sapere’, così chiarisce: “Ed ecco che mi ritrovavo a dirmi: che stupida. Non avevo capito niente”. Era come se non conoscesse più Francesco. Ilary nega che il docufilm e il libro siano operazioni commerciali: “No, la mia scelta, che doveva essere la nostra scelta, era di restare in silenzio. Poi c’è stata la famosa intervista sul Corriere della Sera (a firma di Aldo Cazzullo, ndr). E poi ancora sono partite tutte le varie ricostruzioni di cui dicevamo che mi facevano apparire da ladra a bugiarda ad approfittatrice. Non è una questione di pianificare ma di rispetto verso me stessa”. A Totti non ha detto nulla di entrambe le cose.
    La Blasi ha affetto per l’uomo che le è stato accanto per 20 anni e con cui ha avuto i 3 figli. La sua non è una vendetta: “No, non ho fatto questa serie o questo libro per fare male a lui ma per rispetto a me, per dire il mio punto di vista. La mia intenzione non era ferirlo: semplicemente, ho raccontato quello che è successo”. Pensa che se lui le avesse detto che si era innamorato di un’altra tutto questo non sarebbe successo.
    Quando le si domanda se con Totti oggi comunichi, Ilary svela: “Nulla. Ho letto che voleva trovare un equilibrio con me, ma alle parole dovrebbero seguire i fatti. Magari è una questione di tempo”. Per lei “la porta è sempre aperta”. Accetterebbe di vederlo a cena: “Io il primo passo credo di averlo fatto”.
    Ilary spera che i dispetti siano alle spalle. I figli hanno un buon rapporto con entrambi e vuole che sia così. Una reunion è impossibile: “Non credo, perché credo che quando si rompe una cosa non è più come prima. Siamo in un’altra fase, quella roba lì non torna più. Può tornare un rapporto, un altro tipo di relazione. Ma non quella che è stata. Io oggi sono serena, leggera. Non voglio dire che non ho sbagliato niente però sono tranquilla con me stessa: credo che il voltare pagina velocemente dipenda anche da quello. Ho provato a fare tutto quello che andava fatto”. Il matrimonio con un altro uomo, però, no: “Io continuo a crederci”. LEGGI TUTTO

  • in

    Francesco Totti in Spagna col figlio Cristian che si è trasferito lì: la foto

    Il 18enne non indossa più la casacca del Frosinone Primavera
    Il ragazzo segue le orme paterne, ma sta pure entrando nel mondo dell’imprenditoria

    Francesco Totti vola in Spagna. Nelle sue storie orgoglioso il 47enne mostra l’entrata di un prestigioso club, si tratta del Rayo Vallecano. Il figlio Cristian, 18 anni, si è trasferito lì e lui è con il suo adorato ragazzo. L’attaccante classe 2005 ha lasciato la maglia del Frosinone Primavera e ha firmato un contratto col club del quartiere madrileno di Vallecas. Fino a giugno farà esperienza portando questa casacca addosso. Poi potrebbe essere acquistato a titolo definitivo o meno.
    Francesco Totti in Spagna col figlio Cristian che si è trasferito lì
    Cristian è arrivato in Spagna mercoledì e si sta già allenando, come fa vedere il padre, che lo riprende e condivide tutto sul social. Aggiunge due cuori rossi, è orgoglioso di lui. Il giocatore è agli ordini di mister Francisco Rodriguez: la prima squadra del Rayo Vallecano milita nella prima divisione spagnola, il prossimo weekend affronterà la Real Sociedad.
    Il 18enne non indossa più la casacca del Frosinone Primavera: fino a giugno giocherà in prestito nel Rayo Vallecano a Madrid
    Il ragazzo firma il contratto col club
    Totti Jr. Non rinuncia al suo sogno: seguire le orme dell’iconico papà, ex capitano giallorosso, calciatore tra i migliori del pianeta e vincitore del Mondiale 2006 con la Nazionale. Non è facile portare un cognome così ingombrante, ma Cristian non ha paura. Ora starà in Spagna, dove continuerà anche a studiare. Intanto si butta pure nell’imprenditoria legata alla moda insieme a due suoi amici con “Twenty3 Streets”. Non si sa ancore se il brand avrò un punto vendita a Roma o se si tratterà solo di vendita online.
    Il padre lo segue da vicino orgoglioso. Nella foto Francesco con Radamel Falcao García Zárate, calciatore colombiano, attaccante del Rayo Vallecano e della nazionale colombiana. E’ soprannominato El Tigre
    Fidanzato con Melissa Monti, Cristian getta le basi per il suo futuro. Il calcio, al momento, viene prima di tutto, ma se dovesse andare male, ci sarà sempre un piano B. Anche la mamma Ilary Blasi fa un tifo sfegatato per lui. LEGGI TUTTO

  • in

    ”Rabbia e dispettucci sono quasi un passaggio obbligato nei divorzi”: la nuova intervista di Ilary Blasi su ‘7’ è già ‘vecchia’ dopo quella di Iovino

    La conduttrice si mette a nudo, ma il “ragazzo del caffè” ha raccontato altro e dice che è “tutto riscontrabile”
    Cristiano ha parlato con Il Messaggero di “frequentazione intima”, la 42enne però conferma la sua versione

    Ilary Blasi, poco prima dell’uscita del suo libro, “Che stupida”, edito da Mondadori, prevista per il 30 gennaio, rilascia una nuova intervista a 7, inserto settimanale del Corriere della Sera, che le regala la cover. Il giornale titola con un suo virgolettato: “Totti, ti invito a cena”. Il quotidiano anticipa già oggi alcune dichiarazioni della presentatrice, che ora vorrebbe un addio certificato dal tribunale più pacifico. “Rabbia e dispettucci sono quasi un passaggio obbligato nei divorzi”, dice. L’intervista, sicuramente realizzata prima delle dichiarazioni rilasciate dal “ragazzo del caffè” a Il Messaggero, sembra già, passata, ‘vecchia’ dopo quella di Cristiano Iovino, l’uomo che avrebbe fatto precipitare l’unione tra l’ex Letterina e l’ex capitano della Roma.
    ”Rabbia e dispettucci sono quasi un passaggio obbligato nei divorzi”: la nuova intervista di Ilary Blasi su ‘7’ è già ‘vecchia’ dopo quella di Iovino
    Il personal trainer e imprenditore 42enne col giornale romano parla di “frequentazione intima” cominciata nel 2020, quando si sarebbero conosciuti sui social. Iovino dice che avrebbe incontrato la Blasi più volte a casa sua o nel negozio di Alessia Solidani ai Parioli. Non risponde quando gli si chiede se gli appuntamenti in un noto hotel milanese siano stati reali, ma afferma che in tribunale dirà tutto. E’ il testimone principale nella causa di separazione in corso, citato da Totti. Dice di aver deciso di parlare per evitare strumentalizzazioni, di averlo fatto dopo un consulto coi suoi legali e che tutto quel che ha detto “è riscontrabile”.
    Il Corriere, in merito all’Intervista della conduttrice su 7 scrive: “Dalle sue parole, perfino nel racconto doloroso e dettagliato di quella che è stata la sua separazione da Francesco Totti, si intravede un sentimento diverso rispetto a quello che ci si potrebbe immaginare. Pareva una guerra, invece adesso fa capolino, a sorpresa, un desiderio se non di pace, almeno di autentica distensione. Con tanto di invito. ‘Sento di aver fatto il primo passo’, sottolinea Ilary. Che in merito allo scontro con l’ex, precisa: ‘Non ho esperienza in fatto di divorzi, ma credo che la rabbia, i dispettucci siano quasi un passaggio obbligato’”.
    La conduttrice si mette a nudo, ma il “ragazzo del caffè” ha raccontato altro e dice che è “tutto riscontrabile”. Cristiano ha parlato con Il Messaggero di “frequentazione intima”, la 42enne però conferma la sua versione
    La Blasi ripercorre la fine del suo matrimonio e quel che è successo durante. Ma la super bomba sganciata da Iovino provoca un terremoto. La giornalista che l’ha intervistata, Chiara Maffioletti, sul social fa sapere: “Domani su 7 uscirà l’intervista in cui Ilary Blasi – che ringrazio per la fiducia e per non aver posto paletti – si racconta rispondendo a ogni domanda. Oggi è uscita sul Messaggero un’intervista a Cristiano Iovino, il personal trainer dell’ormai famoso caffè, secondo cui avrebbero avuto una frequentazione intima. Blasi ha ribadito che la sua verità resta quella che ha raccontato al Corriere e nel suo libro”. Ilary smentisce l’uomo che afferma che sarebbe stato il suo amante. Le versioni sono contrapposte. In aula potrebbe accadere di tutto a questo punto. Forse la pace, tanto agognata da lei, non è poi così vicina. LEGGI TUTTO

  • in

    ”Io e Ilary Blasi abbiamo avuto una frequentazione intima, ci siamo conosciuti alla fine del 2020”: Cristiano Iovino sgancia una super bomba

    La conduttrice in Unica ha parlato di “un caffè”, il personal trainer 42enne dice ‘altro’
    Rompe il silenzio e racconta la sua verità sul rapporto con la conduttrice sua coetanea

    E’ stato in silenzio per mesi. In Unica, il docufilm Netflix, lei non fa mai il suo nome, anche se i gossip lo avevano svelato da tempo. Il “ragazzo del caffè”, quel famoso caffè che avrebbe mandato in frantumi il rapporto ventennale con Francesco Totti, rompe il silenzio. Cristiano Iovino sulle pagine de Il Messaggero sgancia una super bomba e svela: “Io e Ilary Blasi abbiamo avuto una frequentazione intima”.
    ”Io e Ilary Blasi abbiamo avuto una frequentazione intima, ci siamo conosciuti alla fine del 2020”: Cristiano Iovino sgancia una super bomba
    Il personal trainer e imprenditore, tifoso tra l’altro della Lazio, spiega il motivo per cui ha scelto di parlare, nonostante avrebbe preferito continuare a stare in silenzio: “Però, mio malgrado, sono stato tirato costantemente in ballo; da ultimo con il documentario ‘Unica’ che tutti conosciamo e a breve anche con un libro. Poco tempo fa è circolata su molti giornali la notizia che indica il mio nome come testimone principale (citato da Francesco Totti, ndr) nella causa di separazione in corso tra loro. Alla luce di questo, anche dietro consiglio dei miei legali, ho deciso, per una volta, di parlare io. Anche per evitare ulteriori strumentalizzazioni e chiudere la questione”.
    Iovino racconta quando avrebbe incontrato la conduttrice: “Ci siamo conosciuti verso la fine del 2020, attraverso i social, in seguito ci siamo accordati per conoscerci di persona e una mostra di Banksy che in quel periodo facevano in centro a Roma”. E’ stato lui a scrivere per primo, commentando un selfie. Entrambi erano coscienti del pericolo di essere fotografati insieme: “Sì, certo. C’era timore da entrambe le parti. Neanche io volevo finire al centro di un caso mediatico, ma a quanto pare qualcosa è andato storto”. 
    La conduttrice in Unica ha parlato di “un caffè”, il personal trainer 42enne dice ‘altro’
    “Ci vedevamo principalmente a casa mia. Ed è capitato qualche volta di vederci in negozio da Alessia (Solidani, ndr), ai Parioli”. Cristiano quando gli si domanda se sia vero che si incontrassero in un noto hotel a Milano replica: “A questa domanda preferisco non rispondere. Se poi verrò chiamato in Tribunale, come dicono sulla stampa, riferirò in quella sede”. 
    Lui e Ilary non sarebbero mai stati a eventi in coppia: “No, nessun evento insieme. Passai solo a salutarla, ad aprile scorso, al suo compleanno al Ronin di Milano. Fu l’unica serata che trascorremmo in mezzo ad altre persone, ma in quel momento non ci sentivamo più così frequentemente”. Poi confida: “Lei mi propose di raggiungerla a New York. Era lì con la sorella e io avevo alcuni amici in città proprio in quei giorni. Peraltro, mi trovavo in Messico in quel periodo. Ma alla fine decisi di non andare”.
    Sempre sulla Blasi aggiunge: “Era sposata ma non si può parlare di storia. Direi piuttosto di una frequentazione intima. Si stava insieme quando gli impegni di lavoro lo concedevano. Potevano passare anche mesi senza vedersi, dal momento che anche io ero spesso fuori. Nei nostri incontri non si parlava molto della sua situazione in casa, ma mi aveva fatto intendere che il suo matrimonio fosse ai titoli di coda e che vivessero praticamente da separati in casa. Altrimenti avrei sicuramente evitato una situazione del genere”. Era la fine del 2021, alcuni mesi prima che uscissero le foto di Totti allo stadio con Noemi Bocchi, Cristiano lo precisa. 
    Lei gli propose di andare a New York, lui non andò. In quella vacanza la conduttrice avrebbe conosciuto il suo attuale compagno Bastian
    “La parola relazione ingigantisce quello che realmente c’è stato tra di noi. Diciamo che non ci siamo più visti come prima dopo il weekend sfumato a New York. Siamo rimasti sempre in buoni rapporti, almeno fino all’uscita del suo documentario – precisa Iovino –  Mi aspettavo che mi avvisasse, visto che ha parlato di me, anche se indirettamente. Tutti però hanno capito il riferimento a me e hanno cominciato a contattarmi tanti giornalisti, alcuni sono venuti sotto casa. La mia quotidianità e serenità è stata destabilizzata per diverse settimane”.
    Non sa perché sia finita: “Credo semplicemente non ci sia mai stata, da parte di entrambi, la visione di qualcosa di più di quello che era. Io ho iniziato a frequentare un’altra ragazza e lei Bastian, che tra l’altro credo abbia conosciuto proprio a New York. Quella volta in cui mi aveva proposto di raggiungerla e io non ero più andato”. Quel che dice, sottolinea, è tutto dimostrabile: “Tutto ciò che ho detto è riscontrabile”. LEGGI TUTTO