in

”Non può essere la donna a chiedere di sposarsi, io non lo farei mai con Raoul”: Rocìo Munoz Morales e le nozze con Bova, ecco come la vede

  • A Mamma Dilettante, ospite di Diletta Leotta, la 36enne spiega che il matrimonio non è il suo obiettivo
  • La spagnola e l’attore 52enne solo legati dal 2012 e hanno due figlie, Luna, 8 anni, e Alma, 5

Rocìo Munoz Morales si accomoda nel salotto di Mamma Dilettante, ospite del podcast di Diletta Leotta, e si racconta. Parla anche delle nozze, finora mai arrivate, con Raoul Bova, da cui ha avuto Luna, 9 anni il prossimo 2 dicembre, e Alma, che compirà 6 anni il 1° novembre. Non può essere la donna a chiedere di sposarsi, io non lo farei mai con Raoul, precisa.

La 36enne e l’attore 52enne si sono conosciuti nel 2012 sul set del film Immaturi – Il viaggio. “Io e Raoul siamo insieme da più di dieci anni. Il nostro è un amore fresco, ci cerchiamo sempre e non è un amore scontato. Se dovessi dire la persona con cui mi piacerebbe andare in discoteca a ubriacarmi o pregare in chiesa è lui. Con lui farei follie che non si possono raccontare a nessuno. Diletta le domanda di quali ‘follie’ parli. La spagnola chiarisce: “Tante. Noi quando ci allontaniamo troppo ci manchiamo troppo e quando ci ritroviamo ci piace ballare anche a tarda sera in casa. Infatti i vicini ci odiano. Non sono mai andata in discoteca con lui in Italia. Ma quando andiamo in vacanza, la prima cosa che facciamo è andare in discoteca”.

“Quando ho conosciuto Raoul non avrei mai pensato che sarebbe diventato il papà delle mie figlie – prosegue Rocìo – Il nostro incontro è stato su un set in Grecia. Mi ricordo di lui bellissimo ma io non ho mai avuto fidanzati belli, sempre bruttissimi. Lui era molto serio e professionale. Dopo il set, quando sono tornata in Italia ci siamo incontrati per caso e ci siamo fidanzati dopo un po’”. 

Si arriva all’argomento riguardante i fiori d’arancio ‘mancati’. “Mi sarebbe piaciuto sposarmi e vorrei farlo, lo ammetto – svela l’attrice e conduttrice – Ma non è per me l’obiettivo da raggiungere. Quando uno ha dei figli è il matrimonio più elevato che ci sia. Mi piacerebbe fare una festa per festeggiare il nostro amore, questo sì”.

La Munoz Morales poi chiarisce: “Arrivo da una famiglia in cui i miei genitori sono stati sposati per 52 anni e si sono sempre amati tantissimo. E’ stato un esempio il loro. Certo che mi piacerebbe sposarmi”.  Vorrebbe un matrimonio intimo. E sulla eventuale proposta confida: Per me non può essere la donna a chiedere di sposarsi, non lo farei mai io con Raul. Se devo essere sincera, mi sarebbe piaciuto sposarmi con mio papà che non c’è più. L’ho sempre immaginata così”.


Fonte: https://www.gossip.it/feed/


Tagcloud:

Europee 2024, chi ha vinto in ogni comune? La mappa del voto

Elezioni Europee, come si sono spostati i voti tra i partiti dalle Politiche del 2022