in

L’investigatore privato e gli indizi della figlia più piccola Isabel: Ilary Blasi rivela in lacrime come ha scoperto il tradimento di Totti

  • La conduttrice ha voluto vederci chiaro, poi “delusione, schifo, un po’ di rabbia”
  • Lei stessa si è appostata sotto casa di Noemi Bocchi è ha scattato una foto all’auto del marito

Ilary Blasi non trattiene le lacrime. Nel docufilm “Unica” rivela come ha scoperto il tradimento di Francesco Totti con Noemi Bocchi, attuale compagna del 47enne. Tutti è nato da indizi che ha avuto dalla figlia più piccola Isabel, 7 anni. Poi è arrivato l’investigatore privato, ma l’ex calciatore l’ha notato, l’uomo si è fatto “sgamare”, così’ racconta.

La conduttrice 42enne sospettava. I gossip sulla relazione extra coniugale di Totti si erano fatti insistenti. “Isabel torna da questo pranzo con tanti giochi […] Mi dice che era stata a pranzo fuori con amichetti […] Le chiedo chi sono questi bambini. Ti ricordi i nomi? Maschi, femmine? Lei ci pensa e mi dice: ‘Sì, c’è questa bambina’. Ma mi dice il soprannome, non il nome. Le chiedo se ha un fratello o una sorella. Mi dice che ha un fratello più piccolo e mi dice il nome del fratello”, confida.

La Blasi prosegue: A quel punto mi ricordo dagli articoli di giornale che questa ragazza aveva dei figli. Unisco i puntini e faccio delle chiamate per capire come si chiamavano i bambini: coincideva tutto. E prendo coscienza del fatto che è tutto vero”.

“Volevo vedere con i miei occhi e volevo avere delle prove, perché Francesco non l’avrebbe mai ammesso. La sera del 2 luglio dice che ha una cena. Io riesco a trovare il civico dove abitava la ragazza, arriviamo con un’amica e c’era la macchina parcheggiata. Ho fatto una foto alla macchina. Però sono stata zitta perché nel frattempo avevo ingaggiato subito un investigatore, precisa ancora la presentatrice.

Sull’investigatore chiarisce: “L’ho trovato chiamando la mia agente, le ho chiesto di trovarmelo su Milano perché avevo paura che se fosse stato di Roma avrebbe omesso qualcosa. Ma l’investigatore si è fatto sgamare, quindi Francesco sa che io so. E pensare che la sera prima mi aveva cercato sessualmente e io ovviamente l’avevo evitato. Lui non ammetteva, gli dico: ‘Basta so tutto’. Alla fine lo ammette, ma come frequentazione leggera: era bravo a dire caz*ate”.

Ilary si sente una sciocca: “Non potevo credere che l’uomo che è stato accanto a me per vent’anni, che ha sempre detto di amarmi, che giurava che senza di me non poteva vivere, avesse fatto una cosa del genere: mi sono sentita stupida, poi ho provato delusione, schifo, un po’ di rabbia, ma leggera, leggera perché non avevo più sensi di colpa. Erano spariti”.


Fonte: https://www.gossip.it/feed/


Tagcloud:

L’anomalo aumento di polmoniti infantili in Cina

Dopo Le Pen, l’olandese Wilders: gli alleati di Salvini in Europa che imbarazzano Fi