More stories

  • in

    Sanremo 2023: svelati tutti i Big in gara e la famosa conduttrice che presenterà una delle serate

    Amadeus al Tg1 annuncia i 22 cantanti: “Sono i miei super ospiti”

    In un tweet il conduttore rivela pure chi oltre a Chiara Ferragni sarà con lui all’Ariston

    Sanremo 2023, che prenderà il via martedì 7 febbraio, con la finalissima fissata per sabato 11 febbraio, si annuncia esplosivo. Amadeus al Tg1 svela tutti i 22 Big in gara, a cui si aggiungeranno il 16 dicembre 6 giovani. Il conduttore con un tweet rivela anche una famosa conduttrice che gli farà compagnia sul palco dell’Ariston, oltre a Chiara Ferragni, che sarà protagonista della serata iniziale e dell’ultima della kermesse.

    Sanremo 2023: svelati tutti i Big in gara e la famosa conduttrice che presenterà una delle serate, Amadeus rivela tutto al Tg1

    Amadeus, che ha fortemente voluto Gianni Morandi al suo fianco per tutte e cinque le serate di Sanremo 2023, ha scelto gli artisti che si contenderanno la vittoria. Sono tutti nomi di primissimo piano nel panorama musicale italiano. Ci saranno Giorgia, Articolo 31, Elodie, Colapesce Dimartino, Ariete, Modà, Mara Sattei, Leo Gassmann, i Cugini di Campagna, Mr Rain, Marco Mengoni.

    La lista prosegue. Alla manifestazione parteciperanno pure Anna Oxa, Lazza, Tananai, Paola e Chiara, Lda, Madame, Gianluca Grignani, Rosa Chemical, Coma Cose, Levante e Ultimo.

    All’Ariston accanto al conduttore 60enne ci sarà pure Francesca Fagnani

    “Sono i miei superospiti”, sottolinea il presentatore, anche direttore artistico. ”E’ stata una scelta difficile, ma sono felicissimo di questi 22 cantanti – aggiunge – Ringrazio tutti coloro che mi hanno fatto ascoltare una loro canzone, o più di una canzone, la discografia, i cantanti, tutti. E’ stato un lavoro meraviglioso. Pensate che ho ricevuto almeno 300 brani”.

    Amadeus via social confida anche il secondo nome femminile che lo affiancherà sul palco: accanto a lui, oltre alla moglie di Fedez, 35 anni, che aprirà e chiuderà Sanremo 2023, in una delle serate ci sarà Francesca Fagnani, giornalista 44enne al timone di Belve, su Rai Due,  compagna di Enrico Mentana. 

    Amadeus avrà accanto per tutte e cinque le serate del festival Gianni Morandi. Ad aprire e chiudere la kermesse ci sarà Chiara Ferragni

    E’ l’account social ufficiale di Sanremo che ‘cinguetta’: “Francesca, buongiorno e benvenuta, che belva si sente? Francesca Fagnani tra le co-conduttrici del Festival di Sanremo 2023”. 

    All’appello mancano ancora due donne, ma presto il 60enne rivelerà anche i loro nomi. Il conto alla rovescia è già partito. LEGGI TUTTO

  • in

    Francesca Fagnani svela per la prima volta dove ha conosciuto il compagno Enrico Mentana

    La giornalista 46enne sul compagno: “Iniziammo a frequentarci due anni dopo…”

    La conduttrice di Belve svela anche cosa l’affascini di lui dopo 10 anni d’amore

    Francesca Fagnani non ama parlare della sua storia d’amore con Enrico Mentana. A Oggi, quando arriva la domanda sul compagno, replica: “Uh, ci siamo. A lui non fate domande su di me, perché mi dovete sempre ammorbare con domande su di lui?”. Non desidera fare un quadretto famigliare: “Per carità!”. La giornalista 46enne poi però rivela per la prima volta dove ha conosciuto il direttore di Tg La7, fondatore del Tg5, 67enne: “Nel 2010 a Cortina. Fa film di Vanzina, vero?”.

    Francesca Fagnani rivela per la prima volta dove ha conosciuto il compagno Enrico Mentana

    La conduttrice di Belve, programma di successo ideato da lei stessa (è proprietaria del format che vende a Mamma Rai), che si è appena concluso su Rai Due, ironizza. Con Mentana si sono conosciuti in montagna, ma hanno iniziato a fare coppia solo nel 2012. “Iniziammo a frequentarci due anni dopo”, confida.

    La giornalista 46enne e il 67enne si sono incontrati a Cortina nel 2010

    Francesca ed Enrico stanno insieme da 10 anni, lontani dai riflettori vivono la loro storia proteggendo il privato. La Fagnani non ha tentennamenti quando le si domanda cosa l’affascini di Mentana: “La testa. Una velocità di pensiero impressionante”. Ognuno professionalmente segue la sua strada, quando sono a casa fanno altro: “Non parliamo di lavoro e usciamo a berci un bicchiere di vino”. Il loro rapporto è solido. Francesca, che sull’amore ha detto che è come il Giro d’Italia, che si vince a tappe, dell’innamoramento sottolinea: “Quello è come la cronometro. Una condizione estatica che purtroppo dura poco”. LEGGI TUTTO

  • in

    Nancy Brilli ha ‘rubato’ il marito a Elena Sofia Ricci? La difesa: ”Era l’ex marito e non vivevano più insieme”

    L’attrice 58enne a Belve: “Non è vero che era la mia migliore amica”

    La collega 60enne aveva rivelato il rapporto di Nancy con Luca Damiani a sua insaputa

    Nancy Brilli a Belve, ospite di Francesca Fagnani, parla del litigio con Elena Sofia Ricci. La toscana 60enne in passato, intervistata, aveva rivelato che la rottura con Luca Damiani, sposato nel 1991 e con il quale si era lasciata solo un anno dopo, nel 1992, era stata causata dal tradimento di lui, fiorentino doc 66enne, con un’amica. L’attrice 58enne, però, incalzata dalla giornalista, nega: non ha rubato il marito alla collega. “Ex marito – precisa – E non vivevano più insieme”.

    Nancy Brilli ha ‘rubato’ il marito a Elena Sofia Ricci? La difesa: ”Ex marito e non vivevano più insieme”

    La Ricci a Oggi a proposito di Nancy aveva detto: “Frequentava casa mia e mi consolava, come farebbe una buona amica. Al tempo stesso, però, andava a letto con mio marito. Mi parlava anche di un fidanzato misterioso, che solo dopo ho scoperto essere Luca”.

    La toscana 60enne in passato aveva accusato la 58enne

    L’attrice si difende e spiega la sua verità

    “Con Elena Sofia Ricci non vi siete amate perché lei aveva una frequentazione con suo marito”, le fa notare Francesca Fagnani. “Ex marito”, replica immediata la Brilli. Poi aggiunge: “Non vivevano più insieme e parlavano male l’uno dell’altra”. E conclude, sempre facendo riferimento a Elena Sofia: “Non era vero che era la mia migliore amica e poi ho chiesto scusa”. LEGGI TUTTO

  • in

    J-Ax: ”Fedez sa essere cattivissimo, nei momenti di rabbia augura cose che…”

    Il rapper 50enne a Belve parla di Federico Lucia con cui si è riappacificato

    “Cattivissimo lo è quando pensa che qualcuno gli abbia fatto del male veramente”

    J-Ax torna a parlare di Fedez, con cui si è riappacificato dopo 4 anni di silenzio a maggio scorso. A Belve il rapper 50enne rivela: “Sa essere cattivissimo, nei momenti di rabbia augura cose non augureresti mai”.

    J-Ax: ”Fedez sa essere cattivissimo, nei momenti di rabbia augura cose che…”

    Francesca Fagnani chiede della lite: “Stavate salendo sul palco di un concerto a Verona. Fedez le chiese: ‘Io posso fidarmi di te? E’ vero che stai uscendo dalla società?’, e lei ha detto: ‘No, tranquillo’ e invece era vero”. “Nella mia versione, ho risposto sinceramente a Fedez. Lui dice, nella sua versione, che ho detto una bugia. Sento di essere stato corretto con lui. In più, quello che ho detto a Fedez e che ripeto qui, è che in quel momento mi è stato diagnosticato, e anche a lui, un esaurimento nervoso. Non eravamo in perfetta forma”, replica J-Ax.

    La giornalista poi ricorda all’artista di aver detto in passato di Federico Lucia “è timido ed estroverso, sa essere buonissimo e cattivissimo”. Domanda in cosa Fedez sia buonissimo e in cosa cattivissimo. J-Ax non ha problemi a dire la sua.

    Il rapper 50enne a Belve parla di Federico Lucia con cui si è riappacificato

    “Tutto quello che lui fa di bene, lo fa perché gli viene dal cuore. Ha altre sue convinzioni, come quella di condividere la sua beneficenza, non solo quella, condivide tutto. Questa è una sua convinzione che è diametralmente opposta alla mia – sottolinea il rapper –  E cattivissimo lo è quando pensa che qualcuno gli abbia fatto del male veramente. Certe volte, almeno nella mia esperienza, quando era più giovane, io gli dicevo: ‘Guarda che non ti ha fatto così male questa persona, non c’è bisogno di accanirsi così tanto’”. 

    I due si sono ritrovati dopo 4 anni di silenzio a maggio scorso

    J-Ax poi aggiunge: “Se è vendicativo? E’ cattivo. Ci sono cose che tu non augureresti mai, ma nei momento di rabbia lui le augura. Anzi, le augurava, perché secondo me adesso è anche cambiato. Io dimentico sempre quanto era giovane lui in quegli anni lì”.

    Ora lui e Fedez si sono ritrovati: “Noi ci siamo rivisti, il giorno in cui lui ha ricevuto la diagnosi. Io sono la prima persona, dopo Chiara, che lui ha visto dopo questa diagnosi. Ovviamente non ci sentiamo tutti i giorni, però mi sento di dire che la nostra amicizia è ripartita”. LEGGI TUTTO

  • in

    Annamaria Bernardini de Pace: ”All’ex di Pirlo ho fatto avere un mantenimento di 53mila euro al mese”

    L’avvocatessa: “Il maggiore che sono riuscita a far ottenere è stato da 150 mila euro al mese”

    “Rappresento molti vip, tanti non vogliono pagare, a chi non paga faccio causa e…”

    Annamaria Bernardini de Pace, avvocato matrimonialista/divorzista di successo, a Belve tira fuori le cifre ottenute dai clienti che ha seguito nei loro divorzi. “All’ex di Pirlo ho fatto avere un mantenimento di 53mila euro al mese”, rivela a Francesca Fagnani la 74enne.

    Annamaria Bernardini de Pace: ”All’ex di Pirlo ho fatto avere un mantenimento di 53mila euro al mese”

    La legale ha rappresentato Deborah Roversi, lasciata dallo sportivo dopo un matrimonio durato 12 anni nel 2014 per la sua attuale moglie, la pr Valentina Baldini, ex fidanzata di Riccardo Grande Stevens, figlio di Franzo Grande Stevens, storico avvocato e consigliere della famiglia Agnelli, da cui l’ex calciatore ha avuto nel 2017 i gemelli Leonardo e Tommaso. Il 43enne dalla Roversi ha avuto Nicolò e Angela, nati rispettivamente nel 2003 e nel 2006. 

    La donna grazie all’intervento della Bernardini de Pace è riuscita dal tribunale di Brescia a ottenere un assegno di mantenimento di 53mila euro al mese senza sovraccarichi per il mantenimento dei figli. L’avvocatessa in tv subito dopo precisa: “Anche se quello maggiore che sono riuscita a far ottenere è stato da 150 mila euro al mese”. Ma non dice il nome del cliente che l’ha avuto.

    L’avvocatessa a Belve: “Il maggiore che sono riuscita a far ottenere è stato da 150 mila euro al mese”

    Sono tanti i famosi che hanno scelto di essere rappresentati da lei. Annamaria Bernardini de Pace confessa: “Rappresento moltissimi vip, tanti di loro non vogliono pagare. Ce ne sono molti che sono convinti che basta che io accosti il mio nome al loro e loro al mio che mi hanno ripagata in visibilità. Ma non è così. A chi non paga faccio una causa e i soldi me li riprendo”. 

    Il legale aggiunge: “Asia Argento e Nina Moric non mi hanno pagata. Non mi sono arresa, ma hanno fatto sparire tutto quello che avevano”. E sulla figlia di Dario sottolinea: “Asia Argento non la rappresenterei più, non era una vittima. E’ mai sembrata una vittima a qualcuno?”. Una precisazione è d’obbligo, dato che sta parlando di vicende private su cui dovrebbe rispettare il segreto professionale, come recita l’articolo 28 del codice deontologico forense: “Dei miei clienti non parlo mai, solo quelli che non mi pagano”. Non ricevendo parcella è libera dall’obbligo di rimanere in silenzio.

    La legale ha rappresentato Deborah Roversi, con cui l’ex calciatore 43enne è stato sposato 12 anni e da cui ha avuto due figli

    La Bernardini de Pace torna anche su Gabriele Muccino, che l’ha attaccata sui social, lei è stata l’avvocato della ex moglie del regista, Elena Majoni: “Gabriele Muccino l’ho querelato, il mio avvocato David Leggi ha già presentato la denuncia. L’ho querelato perché ha detto che io ho fatto otto denunce penali tutte archiviate e io non le ho mai fatte nella mia vita. Ero l’avvocato di sua moglie, ma non ho mai fatto una denuncia di quel tipo. Tanta acredine nei miei confronti perché ha perso tutto, è normale”. LEGGI TUTTO

  • in

    L’avvocatessa matrimonialista Annamaria Bernardini De Pace a ‘Belve’ ne ha per tutti: parla di Lucarelli, Totti, Asia Argento e…

    La legale 74enne sorprende quando si affronta il tema molestie: “Le donne oggi sono esagerate”

    Non si sottrae ad alcuna domanda, ma sul Pupone si appella al diritto di non rispondere

    Annamaria Bernardini de Pace a Belve non si risparmia. Incalzata da Francesca Fagnani, l’avvocatessa matrimonialista/divorzista ne ha per tutti: parla senza peli sulla lingua di Selvaggia Lucarelli, di Asia Argento, di Gabriele Muccino e di Francesco Totti, di cui è stata legale fino a pochi giorni fa, prima di rinunciare all’incarico nella difficile disputa sul divorzio del 46enne da Ilary Blasi.

    L’avvocatessa matrimonialista Annamaria Bernardini De Pace a ‘Belve’ ne ha per tutti: parla di Lucarelli, Totti, Asia Argento e…

    La conduttrice ci prova subito a farla aprire sull’ex capitano della Roma, la Bernardini de Pace però non risponde: “Ma Totti chi?”. La Fagnani continua, l’avvocatessa 74enne non apre bocca: “Mi avvalgo della facoltà di non rispondere”. Si passa così a Gabriele Muccino, di cui la legale ha difeso la ex moglie, Elena Majoni.

    Il regista in un post pubblicato subito dopo la controversa intervista di Totti al Corriere della Sera, dell’avvocatessa aveva scritto: “Il legale di Totti l’ho conosciuto bene. L’ho avuta come controparte in un divorzio orribile che ha rovinato un figlio e seminato veleno per 5 anni. Veleno che è rimasto radioattivo con strascichi mai più sanati. Un divorzio cadenzato da illazioni pericolose puntualmente riprese da Chi, un divorzio portato avanti a forza di denunce penali totalmente pretestuose e inventate: 8 in tutto. TUTTE ARCHIVIATE senza fatica. Erano fumo, erano latrare di cani, armi per spaventarmi, erano la tattica e la strategia che questa nota avvocatessa romana adotta schiacciando vite di persone che si sono amate come fossero noci. I figli? Traumatizzati a vita”.

    La legale 74enne sorprende quando si affronta il tema molestie: “Le donne oggi sono esagerate”

    In tv la Bernardini de Pace non si lascia intimidire dalle parole del regista: “Ha perso tutto, è normale, l’ho già querelato”, ribatte. Su Asia Argento, che non avrebbe mai saldato il suo conto, rivela di non volerla mai più difendere. Il motivo? “Può mai sembrare una vera vittima a qualcuno?”. 

    Annamaria Bernardini de Pace non si risparmia neppure su Selvaggia Lucarelli: “Non ha forza, nonostante si chiami Selvaggia. Vorrei vederla più coraggiosa nell’affrontare le donne e darle un minimo di collaborazione”. E aggiunge: “Con le donne non è coraggiosa, non l’ho mai sentita incoraggiare o apprezzare una donna”.

    Non si sottrae ad alcuna domanda, ma sul Pupone si appella al diritto di non rispondere

    Poi si passa al tema molestie. L’avvocatessa ricorda quelle subite quando era ragazzina, ma poi sorprendentemente dice: “Trovo che oggi le donne siano esagerate, se uno ti dà una pacca, ti tocca per sbaglio, fanno le vittime, le scene, se ti toccano il sedere quasi per apprezzarti, fanno una scena: sono stata male…”.

    La Fagnani replica: “Se ti toccano per apprezzarti ci deve essere reciprocità, la molestia è la molestia”. “Ma se ancora non l’hai apprezzata come si fa ad esserci reciprocità?”, ribatte l’ospite. La conduttrice sottolinea ancora: “Non è che uno si conosce con una mano sul sedere, la molestia è la molestia, l’avance gradita è l’avance gradita”. Ma la Bernardini De Pace non è d’accordo: “C’è molestia e non molestia”. LEGGI TUTTO

  • in

    Rocco Siffredi distrutto dalla dipendenza da sesso, in lacrime in tv: ”Chiedevo di poter morire”

    La star dell’hard 58enne piange devastato a Belve

    Non riesce a vincere la sua dipendenza: “Ho paura che fuori non ci sarò mai”

    Rocco Siffredi piange devastato a Belve. E’ in lacrime in tv distrutto dalla sua dipendenza dal sesso, che confessa a Francesca Fagnani. Il divo dell’hard 58enne alla giornalista rivela: “Chiedevo di poter morire!”.

    Rocco Siffredi distrutto dalla dipendenza da sesso, in lacrime in tv: ”Chiedevo di poter morire”

    Rocco è stanco dei film a luci rosse. Annuncia l’addio al porno, come però aveva già fatto altre volte. Ammette che stavolta pare ci stia pian, piano riuscendo. La Fagnani sulla sua dipendenza sessuale gli domanda: “Lei ha detto che arriva a pensare che vorrebbe castrarsi e proprio a quel punto che arrivò a chiedere aiuto a Dio: cioè, cosa chiedeva in quel momento?”. Siffredi risponde senza peli sulla lingua e rivela: “Di farmi morire, semplicemente”. Poi scoppia in lacrime.

    La star dell’hard 58enne piange devastato a Belve

    La giornalista gli chiede quanto sia durato il periodo dipendenza? Rocco con la voce spezzata ribatte: “Tanto”. “Adesso ne è fuori o ci combatte ancora?”, lo incalza la conduttrice. “Ho paura che completamente fuori non ci sarò mai”, ammette annientato l’attore.

    Non riesce a vincere la sua dipendenza: “Ho paura che fuori non ci sarò mai”

    Rocco parla pure dei rapporto omosessuali avuti: “Uscivo, non trovato una prostituta trovavo un prostituto, era tutto uguale” . Ha frequentato almeno 1000 prostitute in un anno: “C’era di tutto, uomini, donne e trans. tutto quello che la dipendenza ti dà”.

    In tv annuncia anche l’ennesimo addio al porno e parla di Francesco Totti

    Siffredi poi affronta un argomento spinoso, la separazione tra Francesco Totti e Ilary Blasi. Francesca Fagnani vuole sapere perché ne è così colpito. La stella del cinema porno svela di aver mandato un messaggio all’ex capitano della Roma. “Lui è un bravo ragazzo e gli ho detto: ‘Solo io ti posso capire perché so quanto ami la tua famiglia e so una cosa che tu sai e che noi abbiamo in comune’…mi fermo qui”. La giornalista desidera che chiarisca e domanda ancora: “Intende una dipendenza dal sesso?”. Rocco non rivela il segreto. “Non aggiungo altro”, si limita a dire. LEGGI TUTTO

  • in

    Vera Gemma senza freni in tv: ”Mi hanno arrestato per violenza domestica e ho menato il mio ex Jedà”. Perché l’ha fatto

    L’attrice 52enne a Belve ammette di aver picchiato il produttore trap 24enne

    “Ho provato tutte le droghe, la differenza fra me e gli altri è che io le dico”

    Vera Gemma non si contiene a Belve, durante l’intervista a Francesca Fagnani confessa: “Mi hanno arrestato per violenza domestica”. Poi parlando dell’ex fidanzato Jedà, produttore trap 24enne a cui è stata legata, rivela: “L’ho menato”. Senza freni l’attrice 52enne spiega il perché.

    Vera Gemma senza freni in tv: ”Mi hanno arrestato per violenza domestica e ho menato il mio ex Jedà”. Perché l’ha fatto

    La figlia di Giuliano Gemma è incontenibile. In tv svela: “Sono stata arrestata a Las Vegas per violenza domestica, stavo litigando col padre di mio figlio: lui ha chiamato per un cerotto ed in camera è piombata la security ed ho passato un giorno e una notte in carcere. Là ho conosciuto personaggi meravigliosi, poi ho pagato 3 mila dollari di cauzione e sono uscita. Altri reati? Un po’ cleptomane da piccola, ho rubato un po’ di rossetti”. Vera parla del musicista Henry Harris, da cui ha avuto Maximus, 11 anni.

    L’attrice 52enne a Belve ammette di aver picchiato il produttore trap 24enne

    Sul suo rapporto con l’altro sesso confida: “Ho menato gli uomini, accade quando vado fuori di testa, non da mandarli all’ospedale, ma un calcio mi è capitato. Quando non capiscono perdo la pazienza. Un uomo mi ha detto ‘mi hai menato in aeroporto’, ma se l’è cercata! Era Jedà, sì. Litigavamo su cose che non voleva capire, poi mi ha minacciata, ha detto che mi avrebbe sputtana*a. Ed io gli ho detto: ‘Ti ammazzo, ti corco di botte!’”.

    “Ho provato tutte le droghe, la differenza fra me e gli altri è che io lo dico – confessa ancora la Gemma –  Ho provato più o meno tutte, non mi sono fatta mancare niente. Ma le provavo quando stavo bene, non ho mai usato la droga come anestetico del dolore, i miei dolori me li sono sentiti tutti. Ma non ho mai sentito nessuna dipendenza verso nessuna droga”.

    Vera ammette di aver provato tutte le droghe e di aver avuto moltissimi uomini e pure esperienze omosessuali

    L’artista rivela anche: “Proposte indecenti? Qualcuna l’ho accettata. C’era uno a Los Angeles che mi invitava a cena e voleva passare del tempo con me. Mi faceva dei regali e sganciava ogni tanto del cash. A livello fisico non pretendeva tanto, facevamo cene, parlavamo e mi chiedeva: ‘Ma questo mese ce li hai i soldi per l’affitto?’. Io dicevo no e mi sganciava il cash”. E sulla sua libertà sessuale ammette di aver avuto più di 60 uomini: “Ormai ho perso il conto, non mi sono mai sentita così importante da non dovermi donare a qualcuno” . 

    Vera ha avuto anche esperienze omosessuali che hanno mandato in crisi la madre. Il ‘segreto’ del suo successo tra le lenzuola con entrambi i sessi per lei è semplice: “Ti devi sentire put*ana per mandare queste energie agli altri”. LEGGI TUTTO