More stories

  • in

    ”E’ praticamente devastante, mi viene il fiatone e la nebbia nel cervello”: Eleonora Giorgi spiega quanto è dura la chemioterapia

    L’attrice 70enne, colpita da tumore al pancreas, torna a parlare delle sue condizioni di salute
    Mercoledì 31 gennaio ha la prossima chemio, lei sottolinea: “Tengo duro”

    Eleonora Giorgi, assente da tempo sul social, torna ad aggiornare i follower sulle sue condizioni di salute. Spiega, senza alcun timore o remora, quanto sia dura la chemioterapia che sta affrontando per ridurre il tumore al pancreas, così da poter essere operata per la rimozione del cancro.
    ”E’ praticamente devastante, mi viene il fiatone e la nebbia nel cervello”: Eleonora Giorgi spiega quanto è dura la chemioterapia
    “Ciao amici, è molto tempo che non vi do mie notizie… Grazie ai moltissimi che mi scrivono e incoraggiano e ai colleghi ‘di sventura’ che si sono messi in contatto con me. Non ci siamo sentiti per molto perché i cicli di chemio non sono uno scherzo”, sottolinea l’attrice 70enne. 
    “Anche se riesco, nell’ultimo giorno dell’intervallo, ad andare dall’amata Myrta Merlino in televisione, il che mi permette di sentirmi come mi sento adesso, dentro la mia vita normale. Oggi sono stata da lei, sono truccata e mi vedo persino carina… Però, invece, è molto tosta e chiunque lo faccia lo sa: quale che sia la chemio, è praticamente devastante. Per cui, nonostante io abbia un supporto medico e infermieristico pazzesco, perché mi fanno vitamina C, glutatione, tutti gli anti nausea possibili, credetemi, ci sono due o tre giorni nei quali praticamente sei talmente spossato, che sembra di avere i piombi nelle scarpe”, racconta Eleonora. 
    L’attrice 70enne, colpita da tumore al pancreas, torna a parlare delle sue condizioni di salute. Mercoledì 31 gennaio ha la prossima chemio, lei sottolinea: “Tengo duro”
    “Per andare dalla camera in cucina, nonostante non sia una casa così grande, mi viene quasi il fiatone, la nebbia nel cervello – svela la Giorgi – E per fortuna non ho la nausea, proprio perché mi danno gli anti nausea. Insomma, ci vuole pazienza: è molto dura. Però sappiamo tutti che è una cosa dura che poi, talvolta, porta dei bei risultati”.
    “Adesso sono proprio alla fine di quei due o tre giorni terribili e vi ho molto pensati, volevo fare un post per raccontarvi la verità, ma ero così brutta, ma così brutta che alla fine non l’ho fatto. Dobbiamo mantenere un po’ di vanità… Io vi amo tutti. Mercoledì ho l’altra chemio, spero di passare questi giorni con Gabriele (il nipotino, ndr), riandrò anche da Myrta e poi si ricomincia. ”, conclude la famosa artista. Sorride fiduciosa, lanciando un messaggio di speranza a tutti quelli che la seguono e l’ammirano per la forza che dimostra. LEGGI TUTTO

  • in

    ”Ho deciso di sposarmi quest’anno perché voglio avere mamma al mio fianco”: Paolo Ciavarro parla delle nozze e della malattia del genitore

    Eleonora Giorgi a 70 anni sta combattendo contro un tumore al pancreas
    Il 32enne: “Non nascondo che anche la situazione di mamma mi abbia spinto a farlo”

    Paolo Ciavarro posa in cover su Chi insieme alla sua futura moglie Clizia Incorvaia e al loro figlio Gabriele, nato il 19 febbraio 2022. La 43enne è anche madre di Nina, 8 anni, avuta dall’ex marito Francesco Sarcina. Il 32enne al settimanale parla delle nozze, fissate per il prossimo 11 ottobre, e della malattia del genitore. Eleonora Giorgi a 70 anni sta combattendo contro un tumore al pancreas. “Ho deciso di sposarmi quest’anno perché voglio avere mamma al mio fianco”, dice il volto di Forum.
    ”Ho deciso di sposarmi quest’anno perché voglio avere mamma al mio fianco”: Paolo Ciavarro parla delle nozze e della malattia del genitore
    Lui e Clizia stanno insieme da quattro anni, ora i fiori d’arancio. Paolo commenta: “Il matrimonio è l’unica cosa per cui abbiamo aspettato. In effetti, per tutto il resto abbiamo corso ed è stata una bella corsa. Questo era il naturale coronamento, però non nascondo che anche la situazione di mamma mi abbia spinto a farlo. Lo sa? Ne avevo già parlato con lei di questa mia intenzione e volontà. Sì, ne ho parlato prima di tutto con mamma, poi le ho detto anche dell’anello, abbiamo parlato a lungo… Alla fine ho deciso di farlo quest’anno perché voglio averla, voglio avere mamma al mio fianco e lei… Sì, l’abbiamo deciso insieme”. 
    “Mamma si sta curando: ci sono giorni molto difficili e giorni in cui è forte e vitale”, aggiunge Ciavarro. “Eleonora è la vitalità fatta persona”, sottolinea la Incorvaia. “E’ vero, nonostante tutto non ha mai perso quell’atteggiamento positivo che da sempre la contraddistingue”, chiarisce ancora Paolo. 
    Eleonora Giorgi a 70 anni sta combattendo contro un tumore al pancreas. Il 32enne: “Non nascondo che anche la situazione di mamma mi abbia spinto a farlo”
    Clizia è positiva: “E poi se amore chiama amore, ottimismo chiama ottimismo, dobbiamo assolutamente concentrarci sui pensieri positivi, richiamare tutti i sentimenti di bellezza”. “Per mamma noi, in quanto famiglia, siamo proprio linfa vitale, Gabriele è la sua gioia…”, rivela il figlio dell’attrice. 
    L’influencer confida: “Si è legata tanto anche a mia figlia Nina e poi lei, Eleonora, dal primo giorno è stata dalla mia parte: dice che sono la figlia femmina che lei non ha avuto ed effettivamente siamo simili, anche un po’ fisicamente. E come cuore, come carattere e come attitudine siamo quasi uguali”. 
    Innegabilmente Ciavarro è provato dalla malattia della madre: “Questo sarà sicuramente un anno come tutti quelli che abbiamo passato insieme, bello e impegnativo”. “Preferisco dire che sarà intenso e insieme lo affronteremo con tutto il nostro amore e con tutta la nostra grinta. Ed Eleonora ci dà una grande carica”, lo corregge la compagna. La gioia che provano li fa combattere per quel che amano e sperare nel futuro.  LEGGI TUTTO

  • in

    Clizia Incorvaia racconta in tv la proposta di nozze di Paolo Ciavarro: ”Il 31 dicembre, il piccolo Gabriele mi ha portato l’anello”

    Ripercorre con grande commozione quel che è accaduto: la coppia si sposerà l’11 ottobre 2024
    I due diranno di sì in Campania, vicino Caserta: la 43enne spiega il motivo della scelta

    Non riesce a frenare la commozione. Clizia Incorvaia racconta in tv la proposta di nozze di Paolo Ciavarro. A Verissimo rivela: “Il 31 dicembre, il piccolo Gabriele mi ha portato l’anello”. E’ stato magico. La 43enne e e il 32enne si sposeranno il prossimo 11 ottobre.
    Clizia Incorvaia racconta in tv la proposta di nozze di Paolo Ciavarro: ”Il 31 dicembre, il piccolo Gabriele mi ha portato l’anello”
    L’influencer, mamma di Nina, 8 anni, avuta dall’ex marito Francesco Sarcina, e Gabriele, nato dall’amore con Paolo il 19 febbraio 2022, ha finalmente ricevuto l’anello. “Sono molto emozionata – sottolinea – E’ stato tutto molto magico. Non che l’amore sia racchiuso nell’anello perché non aspettavo la proposta di matrimonio canonica. Ci eravamo detti che ci saremmo sposati e da parte sua non mi sarei mai aspettata cose plateali anche se a me piacciono. La proposta è arrivata il 31 dicembre, a Capodanno, con il piccolo Gabriele che mi ha portato l’anello e mi sono commossa. Noi donne sogniamo questo momento, anche le più ciniche e a mezzanotte ha anche nevicato, la magia dell’universo”.
    La 43enne aveva annunciato la proposta sui social
    La data dei fiori d’arancio è fissata. La Incorvaia aggiunge: “Ci sposeremo l’’11 ottobre. Siamo entrambi bilancia e ottobre è il nostro mese. Sarà tutto magico, in un’atmosfera boho chic. Ci sposeremo in Campania, vicino Caserta. Abbiamo deciso di sposarci a metà tra la Sicilia e Milano, da dove arriveranno gli invitati.  Ho scelto questo posto perché volevo che fosse a metà tra le città delle nostre famiglie. Paolo aveva deciso di invitare quattri persone, solo i genitori e i fratelli ma io sono sicula e il mio matrimonio sarà in stile ‘Il mio grosso grasso matrimonio greco’. Saremo circa 100, ma non li ho contati”.
    L’influencer aveva anche mostrato l’anello ricevuto
    A Verissimo si emoziona tantissimo, fino alle lacrime
    Ciavarro è accanto alla madre Eleonora Giorgi che sta combattendo contro il tumore e rivela: “Una delle poche persone che sapeva della proposta era mia madre. Ne avevo parlato con lei perché stiamo affrontando questo momento e insieme abbiamo deciso comunque di procedere. Io voglio che lei sia al mio fianco e lei vuole esserci. Per lei è molto difficile. Alterna giornate in cui sta abbastanza bene ad altre in cui è molto più difficile però non ha mai perso quell’atteggiamento positivo, lo stesso che aveva anche qui quando non aveva ancora cominciato le cure. Soprattutto, non ha mai perso il sorriso e questo per me è un grande insegnamento. Come famiglia ci siamo molto uniti. Stiamo cercando di onorare la vita anche nelle sue difficoltà. Lo stiamo trasformando in un momento di unione assoluta”.
    Anche il 32enne racconta e parla del tumore che ha colpito la madre, Eleonora Giorgi
    Clizia confida, con le lacrime agli occhi, che il compagno quando ha scoperto la malattia della madre non glielo ha detto immediatamente, per farle vivere con serenità la prova dell’abito da sposa. Paolo la guarda intensamente. Riceve anche una emozionante lettera da lei. I due si sono innamorati nella casa del GF Vip. L’8 febbraio 2020 è arrivato il loro primo bacio al reality. Il volto di Forum sapeva che si sarebbero sposati. “Dal momento in cui ho capito di essermi innamorato di lei, ho saputo che saremmo arrivati a questo. Lo sapevo”, sottolinea. LEGGI TUTTO

  • in

    ”La mia terapia dura 54 ore: 6 ore di infusione col primo farmaco, poi 48 con un altro”: Eleonora Giorgi racconta la sua chemio

    L’attrice 70enne spiega perché abbia scelto di curarsi al Cancer Center Humanitas di Milano
    Se il tumore si sarà ridotto, in primavera si sottoporrà a un intervento chirurgico

    Eleonora Giorgi torna a raccontare il percorso intrapreso per cercare di abbattere il tumore al pancreas. A Gente l’attrice racconta la sua chemio. “La mia terapia dura 54 ore: 6 ore di infusione per il primo farmaco, poi si fa una piccola pausa e infine inizia una seconda infusione di un altro medicinale che dura 48 ore continuative”, spiega la 70enne.
    ”La mia terapia dura 54 ore: 6 ore di infusione col primo farmaco, poi 48 con un altro”: Eleonora Giorgi racconta la sua chemio
    “Li tutto avviene attraverso un apparecchio sottopelle che inietta le sostanze grazie a un catetere. La prima volta di questo percorso ero in macchina con i miei figli in viaggio da Milano a Roma, per il resto del trattamento sono stata in casa perché mi sentivo molto stanca”, prosegue la Giorgi. La sua vita è cambiata. Ha cominciato la terapia l’1 dicembre e continuerà. Ha scelto di curarsi al Cancer Center Humanitas di Milano, spiega perché: “Il mio medico vive e opera a Milano ed è lui che mi ha indirizzato all’Humanitas, dove in oncologia c’è l’ottimo professor Armando Santoro. Voglio precisare che non nutro alcuna sfiducia nei medici di Roma, ma semplicemente totale fiducia nel mio dottore milanese. Dopo la prima fase della terapia sarò seguita a Roma e qui mi sottoporrò ai controlli”.
    Eleonora sul suo cammino terapeutico aggiunge: “Se il buon Dio vorrà, il tumore si sarà ridotto e in primavera verrò a Milano per sottopormi all’operazione. Si tenta di ridurre il cancro per rendere più operabile la parte. Per fortuna il mio è alla coda del pancreas e dovrebbe essere più semplice, non ho metastasi”.
    L’attrice 70enne spiega perché abbia scelto di curarsi al Cancer Center Humanitas di Milano
    Quando ha ricevuto la notizia del cancro era col figlio primogenito Andrea, 43 anni: “Mi aveva accompagnato a fare la Pet (un esame diagnostico, ndr). Siamo rimasti costernati, sconvolti e siamo tornati a casa. Ho impiegato giorni a comprendere che fosse capitato proprio a me. La vera consapevolezza è arrivata il giorno in cui mi hanno inciso la pelle per mettermi il diffusore per la terapia”.
    La Giorgi ha svelato la malattia in tv, subito travolta dall’affetto della gente. Il suo ex, Massimo Ciavarro, padre del figlio 32enne Paolo, è stato subito presente: “E’ stato un amore, non lo sentivo da 10 anni. E’ venuto a Roma subito, ha aiutato Paolo con il mio nipotino Gabriele. Mi ha detto che lui pensava io fossi immortale, non poteva credere mi fosse capitata una cosa del genere”. Anche lo scrittore Andrea De Carlo, altro suo storico compagno, le ha scritto.
    Eleonora è provata, ma sente il calore di chi le vuole bene: “Vivo alla giornata, non penso mai al fatto che potrei non farcela” LEGGI TUTTO

  • in

    ”Dopo l’inizio della chemio non sono la stessa”: Eleonora Giorgi ammette le difficoltà per il pesante trattamento anti tumorale

    L’attrice racconta il suo complicato percorso per sconfiggere il cancro al pancreas
    “Mio nipote Gabriele uno degli spunti più forti per esserci ancora per qualche anno”

    Eleonora Giorgi racconta a Chi il suo complicato percorso per sconfiggere il cancro al pancreas. Ammette le difficoltà per il pesante trattamento anti tumorale e confessa: “Dopo l’inizio della chemio non sono la stessa”.
    ”Dopo l’inizio della chemio non sono la stessa”: Eleonora Giorgi ammette le difficoltà per il pesante trattamento anti tumorale
    “No, non sono la stessa. Voi lo sapete che ho un grande senso dell’umorismo, anche nei momenti più allucinanti della mia vita qualche battuta leggera è stata la mia salvezza, però mi sono trovata a chiedermi: ‘Ma che, m’hanno messa sulla sedia elettrica?’. Ho alleggerito ripetendomi: ‘Sarà un esperimento alla Truman Show’ e lì mi è venuto da ridere pure se mi mancava il fiato”, spiega l’attrice.
    La 70enne sottolinea: “Sorrido tanto, sono agguerrita! Lo dico e lo ripeto: non voglio che la malattia sia padrona della mia vita, voglio che tutto il bene continui a entrare. Pure il male, eh… Insomma, voglio che ci stia tutto perché questa è la normalità. E’ così che voglio incoraggiare tutti i malcapitati come me”. Desidera condividere “questo tsunami”, per “una normalizzazione visiva della cosa”.
    I figli Andrea, avuto da Angelo Rizzoli, e Paolo, avuto da Massimo Ciavarro, la inondano d’amore, anche le compagne dei due fanno lo stesso. La 70enne poi chiarisce che finora in ospedale era stata pochissimo e pacatamente spiega: “Ho 70 anni. La vita l’ho già vissuta, e tanto. Siamo onesti, una situazione di questo tipo è più accettabile alla mia età che per una persona di 35, come ne ho viste in ospedale. Per fortuna affronto la chemio con l’obiettivo molto verosimile di fare un intervento chirurgico tra tre mesi. Dopodiché dovrò essere in gamba per mio nipote Gabriele: io devo portarlo all’asilo!”. Parla del figlio di Paolo e Clizia Incorvaia, coppia dal 2020. Il bambino a febbraio compirà 2 anni.
    L’attrice racconta il suo complicato percorso per sconfiggere il cancro al pancreas
    Il nipotino la Giorgi lo definisce “un traguardo”. “Nel mio cuore, al di là della gioia di ogni singolo minuto fin qui vissuto e vivibile, mio nipote è uno degli spunti più forti per esserci ancora per qualche anno! Devo esserci per lui, per le sue manine che tende verso di me, per i giochi che facciamo, per continuare a sperimentare la sua innocenza e raccontargli tante cose del mondo ‘antico’ che noi nonni dobbiamo portare, vecchie re- gole, vecchi valori, vecchi ma eterni sentimenti”, precisa. 
    Arriveranno anche le nozze proprio di Paolo e Clizia: “Credo anche che i preparativi siano in fase avanzata. Però io adesso non so niente di più, vado ‘step by step’, il primo obiettivo sono le chemio e poi l’operazione, le nozze saranno più in là. Persino la cena della vigilia di Natale è rimasta fino all’ultimo un punto interrogativo dovendo prima affrontare la seconda scossa di sedia elettrica! Sa, a volte ho paura”. Ma Eleonora non si perde d’animo e così indossa nuovamente il suo elmetto da soldato e riprende a combattere. LEGGI TUTTO

  • in

    Paolo Ciavarro in tv con mamma Eleonora Giorgi malata di tumore, racconta il dolore: ”Barbara Palombelli si è accorta che piangevo”

    Il 32enne col fratello Andrea, 43 anni: i due accanto alla madre 70enne che combatte l’’intruso’
    L’attrice sulla chemio: “Metterò la parrucca, la voglio come Marylin Monroe…”

    Paolo Ciavarro accompagna in tv mamma Eleonora Giorgi, malata di tumore. C’è anche il fratello, Andrea Rizzoli: i due stanno accanto all’attrice 70enne a cui è stato diagnosticato un cancro al pancreas. Il 32enne, compagno di Clizia Incorvaia e padre di Gabriele, racconta il suo dolore. “Barbara Palombelli si è accorta che piangevo”, rivela il volto di Forum.
    Paolo Ciavarro in tv con mamma Eleonora Giorgi malata di tumore, racconta il dolore: ”Barbara Palombelli si è accorta che piangevo”
    L’attrice a Verissimo sul tumore svela: “L’ho scoperto per caso. Dovevo fare un’ecografia al seno, mi venne un colpo di tosse e il dottore mi chiese perché avevo quella tosse. Mi disse: ‘Si faccia una tac’. L’ho fatta e improvvisamente uscì un ombra. Il radiologo mi ha detto ‘Il pancreas’. Io pensavo che i polmoni avessero il problema…”. “Non ho metastasi – aggiunge – posso operarmi. Devo fare le chemio e poi affronterò l’operazione. Poi ci sarà la convalescenza. Credo nella scienza, mi affido completamente. Da quando mi hanno fatto la diagnosi, sto vivendo come se fossi in un film. Voglio continuare a fare il personaggio di una malata. Spero di portare compagnia e conforto con la mia esperienza”. 
    La Giorgi confessa: “Oggi ho paura perché ho un corpo perfetto. Ho dovuto imparare a fare a meno di tante cose, ma non della mia fisicità, bellezza di 70enne. Da donna mi fa impressione, ma lotterò. Metterò la parrucca, la voglio come Marylin Monroe. Bisognerà trovare le ragioni di divertimento. Sarò spossata, avrò nausea, cercherò di conviverci. Sarà un’occasione per stare a casa, riposarmi, andare dal mio nipotino. Cercherò di navigare passo a passo, perché se penso all’operazione…ho strizza”.
    Il 32enne col fratello Andrea, 43 anni: i due accanto alla madre 70enne che combatte l’’intruso’
    Il conforto dei figli le è stato fondamentale. Eleonora spiega: “La mattina mi telefonano, sono angosciati. Io sono fatalista, ma quando ho visto loro, mi sono resa conto del loro dolore, della loro angoscia”.
    Paolo ha provato terrore: “L’esito è stato scioccante. Avevamo paura, si prospettava allo scenario peggiore. Non puoi fare nulla, aspettare e sperare. Non dimenticherò questi giorni. Dovevamo essere forti, in realtà ci sono stati momenti duri. I sette giorni di attesa dei risultati sono stati difficili, ma ci hanno uniti. Ho pianto molto, ma adesso siamo pronti a combattere. Barbara Palombelli si è accorta che stavo male e piangevo, mi è stata vicino come una mamma”.
    L’attrice deve fare la chemio e poi operarsi: spera che tutto vada bene
    Andrea svela: “E’ stato un fulmine a ciel sereno, abbiamo pensato al peggio. Quando abbiamo aspettato il risultato dell’esame istologico, io e Paolo non abbiamo mai vissuto dei giorni così difficili. Ci siamo detti di fare con mamma tutto quello che non abbiamo mai avuto tempo di fare, abbiamo viaggiato e abbiamo festeggiato. Possiamo immaginare un cammino e si è riaccesa la speranza”.
    Ora tutti incrociano le dita. Eleonora infine confida di aver ricevuto la chiamata dell’ex: “Massimo Ciavarro mi ha chiamata e mi ha detto: ‘Torno a Roma per te’. Lui mi è stato vicino in un momento molto delicato. Erano anni che non lo sentivo, mi ha fatto molto piacere risentirlo”. LEGGI TUTTO

  • in

    Clizia Incorvaia abbraccia la ‘suocera’ Eleonora Giorgi dopo la notizia del tumore: ”Hai una dura prova da affrontare”

    La 43enne sostiene la 70enne che domani, mercoledì 29 novembre, inizia la chemio a Milano
    La futura moglie del figlio dell’attrice Paolo, è orgogliosa della forza dimostrata dall’attrice

    Clizia Incorvaia è colpita dalla forza che ha dimostrato finora nell’affrontare il male che l’ha colpita. Abbraccia forte la ‘suocera’ Eleonora Giorgi dopo la notizia del tumore al pancreas. “Hai una dura prova da affrontare”, le sottolinea con amore infinito.
    Clizia Incorvaia abbraccia la ‘suocera’ Eleonora Giorgi dopo la notizia del tumore: ”Hai una dura prova da affrontare”
    L’influencer e stilista 43enne ha un legame speciale con la mamma del suo futuro marito, Paolo Ciavarro, con cui dovrebbe andare all’altare a ottobre 2024. All’attrice 70enne ha regalato il suo primo nipotino, Gabriele, nato il 19 febbraio 2022. Lei e la Giorgi si sono scoperte simili, un’affinità elettiva che le ha unite indissolubilmente. Clizia sa che non sarà facile per Eleonora fronteggiare ‘l’intruso’, ma è convinta che ce la farà.
    La Incorvaia sul social condivide una foto con Eleonora e scrive: “Supererai questa grande e dura prova che la vita ti ha dato da affrontare. Ti amo tanto”. La Giorgi le risponde: “Mio amore, grazie dell’amore, del supporto, dell’incoraggiamento, dell’accoglienza sempre sorridente! Grazie di cuore! Sei la mia nuvola rosa dei sogni!”. Il figlio Paolo aggiunge solo un cuore. Il 32enne e il fratello Andrea Rizzoli, 43 anni, sono saldi al fianco dell’adorata mamma.
    Eleonora Giorgi ha rivelato di avere un tumore in diretta tv a Pomeriggio 5 venerdì scorso. Ieri al Corriere della Sera ha confidato che inizierà la chemio domani, 29 novembre: “Mercoledì inizierò il ciclo di chemioterapia all’Humanitas di Milano. Mi hanno detto che con il primo potrei dormire anche per tre giorni, tanto sarà forte. Dovrò ripetere le terapie ogni 15 giorni. Ma ho deciso di combattere con determinazione”. Dopo potrà operarsi. 
    Il messaggio dell’attrice 70enne a tutti quelli che l’hanno inondata di messaggi d’affetto
    L’artista continuerà ad aggiornare tutti via web e in tv sulle sue condizioni di salute: “Sì, perché voglio dare coraggio a chi combatte come me, ci sono anche tanti giovani e questo mi addolora. Mi servirà anche per non buttarmi giù: perderò i capelli, le sopracciglia, ma quei momenti mi daranno il pretesto per truccarmi, indossare un turbante nero o una parrucca vaporosa. Sentirmi viva”.
    Per lei, che quando arriva a casa di Clizia e Paolo ha Gabriele che corre ad abbracciarla stretto stretto, arrivano tantissimi messaggi di grande affetto. “Grazie di cuore del tanto amore! – scrive – Mi sta sostenendo e confortando e scaldando l’anima! E non c’è nulla che possa dare più gioia e forza del sentirsi amati! Io sto ricevendo da voi questo grande dono… E non posso non accorgermi di essere davvero fortunata per questo. Grazie infinite”. LEGGI TUTTO

  • in

    ”Mercoledì inizio la chemio, perderò capelli e sopracciglia”: Eleonora Giorgi parla del tumore e rivela i primi sintomi di 2 anni fa

    L’attrice 70enne chiarisce il motivo per cui ha dato la terribile notizia in tv, a Pomeriggio 5
    Continuerà a dare aggiornamenti sulla sua salute davanti le telecamere

    Eleonora Giorgi dice tutto dell’’intruso’. Parla del tumore al pancreas, dopo aver confessato in tv, a Pomeriggio 5, di essere malata. Al Corriere della Sera rivela di aver avuto i primi sintomi 2 anni fa. “Mercoledì inizio la chemio, perderò capelli e sopracciglia”, sottolinea. Ma non smetterà di dare aggiornamenti sulla sua salute davanti alle telecamere.
    ”Mercoledì inizio la chemio, perderò capelli e sopracciglia”: Eleonora Giorgi parla del tumore e rivela i primi sintomi di 2 anni fa
    I due figli le sono accanto. Andrea Rizzoli, 43 anni, e Paolo Ciavarro, 32, non la lasciano sola. L’attrice 70enne ammette di aver paura: “Molta, mercoledì inizierò il ciclo di chemioterapia all’Humanitas di Milano. Mi hanno detto che con il primo potrei dormire anche per tre giorni, tanto sarà forte. Dovrò ripetere le terapie ogni 15 giorni. Ma ho deciso di combattere con determinazione”.
    La Giorgi ha un adenocarcinoma al pancreas, che ha scoperto per caso: “Avevo un forte raffreddore, il 26 ottobre, 5 giorni dopo il mio settantesimo compleanno, mi sono ritrovata a fare la mammografia. In quel momento è arrivato un brutto colpo di tosse. ‘Già che ci sono farei una lastra’, ho detto all’ecografista. E quell’angelo: ‘Signora prenoti una tac’. L’esame ha rivelato dei piccoli noduli, di cui due frastagliati. Lo pneumologo mi ha prescritto una Pet che ha portato alla luce il carcinoma al pancreas. Se i noduli ai polmoni fossero stati metastasi ora avrei un anno e mezzo di vita davanti. Invece la biopsia ha detto che dopo la chemioterapia potrò operarmi”.
    I due figli, Andrea e paolo, 43 e 32 anni, rimangono accanto alla madre 70enne
    Eleonora all’inizio si è rassegnata, poi è cambiato qualcosa: “Mi sono guardata intorno e ho visto i miei figli Andrea e Paolo addolorati, ho sentito il loro grande amore: tra le cose positive di questo momento c’è l’essere al centro dei loro cuori. Ho esorcizzato molte paure documentandomi subito, insieme ai miei figli. Scoprirlo per tempo è decisivo. E ovviamente ho esaminato gli altri casi noti, come quello di Fedez e di Steve Jobs”.
    Qualcosa che non andava c’era, l’artista se n’era accorta: “Io avevo avuto dei sintomi. Due anni fa gli esami di routine mi avevano diagnosticato una glicemia alta: i medici la imputavano a una dieta scorretta, io che mangio in modo così frugale! O in alternativa davano la colpa alla vita sedentaria del Covid. Per scrupolo avevo fatto un’ ecografia al pancreas che non evidenziava nulla: avrei dovuto approfondire. Sono qui per dire proprio di non trascurare nessun segnale”.
    Eleonora ha deciso di parlare del suo male in tv: “Myrta Merlino, poco prima dell’inizio della trasmissione mi ha fatta sentire benvoluta. Avevo quel macigno nel cuore e ho pensato: ‘Forse qui posso chiedere al mio pubblico tutto l’amore di cui ho bisogno’”. Lei tornerà negli studi televisivi anche per aggiornare tutti sulla cura: “Sì, perché voglio dare coraggio a chi combatte come me, ci sono anche tanti giovani e questo mi addolora. Mi servirà anche per non buttarmi giù: perderò i capelli, le sopracciglia, ma quei momenti mi daranno il pretesto per truccarmi, indossare un turbante nero o una parrucca vaporosa. Sentirmi viva”. LEGGI TUTTO