More stories

  • in

    Ilary Blasi con look super sexy alla premiere della serie tv su Rocco Siffredi: guarda

    Abito nero con spacco e stivali color argento firmati Le Silla per la conduttrice
    La 42enne va con la sorella Silvia: porta la maggiore che a febbraio ha compiuto 44 anni con lei

    Ilary Blasi non vuole perdersi la serata mondana. Con lei porta la sorella maggiore Silvia, che a febbraio scorso ha compiuto 44 anni. A Roma la conduttrice 42enne sfila sul red carpet davanti ai tanti fotografi assiepati. Ha un look super sexy alla première della serie tv Netflix su Rocco Siffredi.
    Ilary Blasi con look super sexy alla premiere della serie tv su Rocco Siffredi
    Supersex sarà disponibile sulla piattaforma dal prossimo 6 marzo. Racconta la vita dell’attore hard, interpretato da giovanissimo da Saul Nanni, il fidanzato di Deva Cassel, e poi da adulto da Alessandro Borghi. Ilary non si perde la prima con tutto il cast.
    Per l’occasione la Blasi sceglie di indossare un completo nero: maglioncino in lana con collo alto e gonna lunga con spacco vertiginoso. Sotto l’ex moglie di Francesco Totti mette stivali griffati La Silla color argento. I capelli li porta sciolti, leggermente ondulati, con riga di lato.
    Abito nero con spacco e stivali color argento firmati Le Silla per la conduttrice
    La presentatrice sorride, si lascia immortalare con la sorella e poi da sola. In prima fila alla presentazione, applaude con forza gli attori. E’ entusiasta del progetto: la serie gli piace moltissimo.
    La 42enne va con la sorella Silvia: porta la maggiore che a febbraio ha compiuto 44 anni con lei
    Ilary posa anche con la comica Michela Giraud
    Tornata dalla vacanza con Bastian Muller in Sudafrica, Ilary è nuovamente nella Capitale. Il fidanzato 36enne, imprenditore tedesco di Francoforte, stavolta non c’è: tutti avrebbero voluto vederli insieme mondani. Sicuramente accadrà, ma forse lei desidera ancora aspettare. Intanto il 31 maggio prossimo in aula incontrerà Totti: la battaglia per il divorzio non è ancora finita. LEGGI TUTTO

  • in

    Selvaggia Lucarelli divulga il numero di copie vendute dal libro di Ilary Blasi: la reazione di alcuni è sorpresa

    I dati che sottolinea sono quelli affidabilissimi di GFK: tira una stoccata alla 42enne
    La 49enne punge la conduttrice, sottolineando che il volume è stato “pubblicizzatissimo”

    Selvaggia Lucarelli tira la sua stoccata. Su X, ex Twitter, divulga il numero di copie vendute dal libro di Ilary Blasi: la reazione di alcuni è sorpresa, assai stupita. I commenti, ironici, arrivano immediatamente.
    Selvaggia Lucarelli divulga il numero di copie vendute dal libro di Ilary Blasi: la reazione di alcuni è sorpresa
    “Il pubblicizzatissimo libro di Ilary Blasi  ‘Che stupida’ ha venduto 8. 470 copie. (dati aggiornati a ieri di GFK)”, cinguetta la 49enne, che punge la conduttrice. Probabilmente tutti, Mondadori compresa, si aspettavano molto di più da questa fatica letteraria della 42enne, quella in cui racconta la sua verità sull’addio a Francesco Totti, che alla fine invita pure a cena, cercando di ritrovare un equilibro con l’ex, padre dei suoi tre figli. Al momento però c’è solo gelo: i due si rivedranno in tribunale il 31 maggio.
    La 49enne punge la 42enne con il suo cinguettio
    Il battage pubblicitario riguardante “Che stupida” è stato imponente, tra tv, social e incontri col pubblico per la presentazione. Il libro era preordinabile dal 9 gennaio in tutte le librerie e store online. E’ uscito il 30 gennaio. Nonostante il clamore, a distanza di un mese sembrerebbe aver fatto ‘flop’.
    Selvaggia svela che finora le copie del libro acquistate sono ‘solo’ 8470. “Sono tantissime, considerando il target  al quale è rivolto il libro”, scrive uno. “‘Che stupida’ credo si riferisse alla gente che lo compra!”, fa sapere un altro. “E quanti di questi 8470 sanno leggere?”, ironizza qualcuno.
    I dati che sottolinea sono quelli affidabilissimi di GFK
    C’è anche chi avrebbe adottato una diversa strategia marketing, rispetto a quella della Blasi. “Il problema secondo me è stata l’uscita troppo vicina a quella del documentario su Netflix. chi era interessato ha già visto quello, e magari non va a comprare un libro che dice le stesse cose con probabilmente qualche aggiunta qui e lì”, dice Kiara. “Doveva fare come Lady Diana e Meghan Markle: prima il libro con cui giura di non avere assolutamente collaborato e ‘poi’ l’intervista in cui ‘rompe il silenzio’”, sottolinea Amy.
    Tra i più sarcastici c’è chi commenta: “Insomma ci sono corna e corna anche in libreria..”. E chi conclude: “Vabbè, con quei soldi va a prendersi un caffé”. LEGGI TUTTO

  • in

    I conti ‘segreti’ di Totti, le cifre folli spese al casinò e il cachet di Ilary per il documentario: le nuove indiscrezioni sul divorzio dell’anno

    Gente riporta le carte segrete depositate presso il Tribunale civile di Roma: alcuni stralci pubblicati su La Verità
    La 42enne avrebbe accusato l’ex marito anche di negligenze verso i figli

    Si vedranno in tribunale nella prossima udienza, prevista per venerdì 31 maggio. Il divorzio dell’anno tiene ancora banco. I conti ‘segreti’ di Totti, le cifre folli spese al casinò e il cachet di Ilary per il documentario: le nuove indiscrezioni sull’addio a colpi di carte bollate e memorie tra l’ex capitano della Roma e la conduttrice tv le riporta Gente. Il settimanale mette sotto esame le carte segrete presso il Tribunale civile di Roma: alcuni stralci sono stati pubblicati in esclusiva in un articolo di Giacomo Amadori sul quotidiano La Verità.
    I conti ‘segreti’ di Totti, le cifre folli spese al casinò e il cachet di Ilary per il documentario: le nuove indiscrezioni sul divorzio dell’anno
    Francesco vorrebbe dimezzare l’assegno di mantenimento della Blasi, ora di 12.500 euro al mese. Si discute anche sulle varie spese. I legali della 42enne, Alessandro Simeone e Pompilia Rossi, avrebbero fatto accuse molto forti a Francesco. Gli avvocati del 47enne Antonio Conte e Laura Matteucci fanno sapere tramite il Corriere della Sera che il loro assistito parlerà solo in Tribunale, ma lasciano trapelare anche che la presentatrice sarebbe molto più ricca di quanto farebbe credere e che la lista dei presunti amanti non si fermerebbe solo a Cristiano Iovino.
    Il settimanale scrive: “Per il docufilm Unica uscito su Netflix lo scorso novembre, secondo i legali di Totti, la Blasi avrebbe guadagnato 700.000 euro”. Ilary “potrebbe contare su una grande liquidità, sarebbe molto ricca, forse più dell’ex consorte”. Non è tutto: “Avrebbe molte società riconducibili a lei, tra cui la Number Five Srl che è intestata al padre (e che lei vorrebbe escludere dalle indagini)”. Poi aggiunge: “I legali di Totti nella loro memoria avrebbero indicato anche altri presunti flirt di Ilary. Si tratterebbe di personaggi dello spettacolo piuttosto noti che saranno chiamati a raccontare dettagli della loro presunta frequentazione intima con l’allora signora Totti”. Stabilire chi ha tradito per primo è importantissimo, per la legge è colui che ha “l’addebito” della fine del matrimonio, quindi niente mantenimento e anche il rischio di una causa di risarcimento.
    Gli avvocati della Blasi non solo contestano le accuse dei ‘rivali’, ma contrattaccano. “Secondo i legali di Ilary, Totti avrebbe speso 3.324.000 euro al gioco in meno in tre anni, da settembre 2020 a settembre 2023. In questo periodo di tempo Totti avrebbe fatto svariati bonifici soprattutto al Casinò di Montecarlo. Il più impressionante? Quello di 551.000 euro per saldare un debito di gioco accumulato in soli 20 giorni. ‘Ha sperperato denari che avrebbe dovuto destinare alla famiglia (non fosse altro come patrimonio futuro da destinare ai suoi figli)’, si legge nella memoria pubblicata da La Verità. ‘Con profonda amarezza e molta preoccupazione la signora Blasi ha appreso che il marito, padre dei suoi figli, in media brucia al casinò importi pari a 6,5 volte quello che destina ai figli’”. 
    La 42enne avrebbe accusato l’ex marito anche di negligenze verso i figli
    A detta loro ci sarebbero tre conti segreti dell’ex calciatore, che lui non avrebbe dichiarato al giudice: “‘In un conto Unicredit emergono denari in entrata (sottaciuti al presidente del Tribunale) per 1.382.619 euro)’, scrivono sempre gli avvocati di Ilary. Da questo conto poi sarebbero partiti dei bonifici verso altri due conti segreti, uno negli Stati Uniti e uno in Singapore”.
    Ilary accuserebbe Totti anche di negligenze verso i figli. Gente scrive: “La memoria dice che Totti non ‘permette a Isabel, nonostante l’impegno preso, di frequentare le lezioni di pattinaggio nel giovedì di sua competenza’. E Ilary sostiene anche che il papà abbia lasciato sola la bambina – Isabel ha 7 anni – in casa o in hotel in due occasioni. Durante la recente vacanza di fine anno a New York inoltre non si sarebbe preoccupato della sistemazione della figlia più grande, Chanel, la quale sarebbe poi andata in vacanza con la madre”.  L’incontro in aula sarà infuocato e senza esclusione di colpi. LEGGI TUTTO

  • in

    Ilary Blasi vola dall’altra parte del mondo col suo Bastian: le foto della vacanza in coppia, ecco dove sono

    Libera da impegni tv fino alla prossima estate, la conduttrice non si ferma un istante
    La 42enne e Muller, dopo la pausa con le figlie di lei a Disneyland Paris, si concedono giorni romantici

    Ilary Blasi, libera da impegni tv fino alla prossima estate, quando porterà Battiti Live su Canale 5 in prima serata, non si ferma un istante. La conduttrice vola dall’altra parte del mondo col suo Bastian Muller. Le foto della vacanza in coppia la 42enne le condivide sul suo profilo social. Lei e il tedesco sono in Sudafrica.
    Ilary Blasi vola dall’altra parte del mondo col suo Bastian: le foto della vacanza in coppia, ecco dove sono
    Prima c’è stato il weekend a Disneyland Paris insieme a Chanel, 16 anni, Isabel, 7, le figlie avute da Francesco Totti. Ilary le ha portate entrambe nel parco divertimenti in Francia. Lì, come sempre, le ha raggiunte proprio Muller. Tutti hanno posato per una foto ricordo condivisa. Neanche il tempo di tornare a Roma, che ecco un nuovo viaggio: questa volta super romantico però.

    La 42enne e il 36enne stanno visitando il Sudafrica: a Clifton Beach sono romantici
    La presentatrice si fa vedere abbigliata per la cena: è sensuale
    In Sudafrica la Blasi e il 36enne tedesco si danno molto da fare. Fanno una capatina nella splendida Clifton Beach, una delle spiagge più belle del mondo, situata a Capo di Buona Speranza, si scattano selfie e si godono i panorami. La coppia va nel Penguin Park, poi è la volta di Cape Town.
    Ilary osserva Cape Town dall’alto
    A Penguin Park si diverte un mondo
    In attesa della prossima udienza per il divorzio da Totti, quella in cui il giudice dovrebbe stabilire chi ha tradito per primo, la presentatrice si gode ogni istante della sua nuova vita. Ilary ha conosciuto Bastian a New York. I due in coppia sono partiti spessissimo negli ultimi mesi: Marocco, Thailandia, Turchia, Brasile, Parigi sono solo alcune delle mete suggestive che hanno voluto scoprire ‘vicini vicini’. LEGGI TUTTO

  • in

    Totti e Ilary ora sarebbero allo scontro sull’assegno di mantenimento: ecco cosa racconta La Repubblica

    Stando al quotidiano l’ex capitano della Roma avrebbe speso 3 milioni di euro per il gioco
    I soldi sarebbero stati bonificati verso il Principato di Monaco

    Il divorzio più chiacchierato dell’anno, tra interviste, docufilm e libri, si arricchisce di un nuovo capitolo. Francesco Totti e Ilary Blasi sarebbero allo scontro sull’assegno di mantenimento, lo racconta La Repubblica.
    Totti e Ilary ora sarebbero allo scontro sull’assegno di mantenimento: ecco cosa racconta La Repubblica
    Per il quotidiano l’ex capitano della Roma avrebbe speso 3 milioni di euro per il gioco d’azzardo: i soldi sarebbero stati bonificati verso il Principato di Monaco. Questo sarebbe determinante per i legali della 42enne, dato che il 47enne vorrebbe farsi ridurre l’assegno di mantenimento stabilito dal giudice lo scorso aprile. 
    “L’ex capitano della Roma vorrebbe spingere l’assegno di mantenimento verso il basso rispetto alla decisione preliminare del giudice, quasi un 50% in meno. Il magistrato aveva stabilito, in una sentenza provvisoria dello scorso aprile, che il campione del mondo dovesse versare 12 mila e 500 euro al mese più 40 mila euro all’anno per le rette scolastiche delle due figlie (pari al 75% del totale)”, scrive il giornale. E aggiunge: “Ma il Tribunale civile ha acquisito dei documenti in cui si dimostra che l’ex giocatore, dal 2020 al 2023, ha speso 3 milioni di euro. Denaro bonificato verso il Principato, molto probabilmente, per giocare d’azzardo”. Quindi, se ha così tanta disponibilità di soldi, perché abbassare la retta ai figli? Questa la linea che porterebbero avanti gli avvocati della presentatrice.
    La strategia dei legali della Blasi spiegata dal quotidiano
    Non è l’unico punto sul quale si discuterà in aula. “Chi ha tradito per primo? Per cercare di dare una risposta a questa domanda i magistrati hanno deciso di ascoltare i testimoni che gli ex coniugi hanno ritenuto essere fondamentali per raccontare la parabola finale dell’ex coppia. Ovviamente Totti cala la carta di Cristiano Iovino, presunto amante della Blasi. Ma anche Ilary presenterà una sua lista che punta il dito contro l’illustre ex, accusato di aver iniziato da tempo la relazione con Noemi Bocchi”. Come fa notare il quotidiano, la saga continua…  LEGGI TUTTO

  • in

    Ilary Blasi a poche ore dall’intervista-bomba del presunto amante appare serena e rilassata in pubblico a Roma con la figlia: foto

    La conduttrice 42enne e la piccola di 7 anni a vedere SuperMagic all’Auditorium della Conciliazione
    Insieme alle due anche alcune amichette della bambina: i fotografi la immortalano, lei dribbla i curiosi

    Look total black, con cappotto oversize, sciarpa calda annodata al collo e sorriso stampato sul volto. Ilary Blasi è mondana più che mai. A poche ore dall’intervista-bomba del presunto amante, Cristiano Iovino, che ha parlato di “frequentazione intima” con la conduttrice sulle pagine de Il Messaggero, la 42enne appare serena e rilassata in pubblico a Roma con la figlia. Lei e Isabel, la piccola di 7 anni, non vogliono perdersi neppure un minuto dello spettacolo: sono all’Auditorium della Conciliazione per SuperMagic.
    Ilary Blasi a poche ore dall’intervista-bomba del presunto amante appare serena e rilassata in pubblico a Roma con la figlia
    La Blasi, che domenica sarà anche una delle attesissime ospiti di Verissimo, non pare affatto preoccupata o infastidita dalle affermazioni fatte dal personal trainer e imprenditore 42enne. Lei conferma la sua verità, quella raccontata nel docufilm Unica e nel libro, in uscita il 30 gennaio edito da Mondadori, “Che Stupida”. E’ probabile lo ribadisca pure in tv, su Canale 5. Intanto si prende una serata di svago con la sua ultimogenita. Con loro ci sono anche alcune amichette di Isabel, euforiche per l’emozione di assistere a tanti numeri di magia.
    La conduttrice 42enne e la piccola di 7 anni a vedere SuperMagic all’Auditorium della Conciliazione. Insieme alle due anche alcune amichette della bambina: i fotografi la immortalano, lei dribbla i curiosi
    La presentatrice assiste allo spettacolo degli illusionisti
    Ilary guarda con grande meraviglia i migliori illusionisti del mondo in scena sul palco. Le bambine fanno altrettanto. Qualcosa la presentatrice la rivela anche sul social, nelle sue storie. In strada i fotografi fanno a gara per immortalarla, lei si concede, ma non troppo. C’è chi vorrebbe avvicinarsi, ma l’ex Letterina dribbla i curiosi. E’ una mamma attenta solo alla sua Isabel che porta a teatro per regalarle un sogno, con tanto di bacchetta magica. Del resto si continuerà a vociferare, impossibile fermare i gossip. Lei ha le spalle larghe. Quel che aveva da dire l’ha detto. Anche se c’è ancora il divorzio da discutere in aula: il clamore legato all’addio con Totti e ai presunti tradimenti di entrambi non finirà qui. LEGGI TUTTO

  • in

    ”La verità sta venendo a galla”: Alex Nuccetelli, caro amico di Totti, parla di Ilary Blasi dopo l’intervista di Cristiano Iovino

    Il 46enne crede alla verità raccontata dal personal trainer e imprenditore 42enne
    “E’ la conferma di quello che ho sempre sostenuto ed è solo la punta dell’iceberg”

    Alex Nuccetelli, caro amico di Francesco Totti, dice ancora una volta la sua. A Il Messaggero parla di Ilary Blasi dopo l’intervista di Cristiano Iovino. Il 45enne, ex marito di Antonella Mosetti e padre di Asia, è lapidario. Crede alla verità raccontata al quotidiano romano dal personal trainer e imprenditore 42enne indicato come il presunto amante della conduttrice 42enne. “E’ la conferma di quello che ho sempre sostenuto ed è solo la punta dell’iceberg”, tuona.
    ”La verità sta venendo a galla”: Alex Nuccetelli, caro amico di Totti, parla di Ilary Blasi dopo l’intervista di Cristiano Iovino
    Alex aggiunge: “Di verità ne so molte. Vivo Francesco nel quotidiano”. Poi, quando gli si domanda perché Francesco non dica la sua a questo punto, dice: “La verità sta venendo a galla. Oltre a rilasciare una mezza intervista, per la quale era stato costretto per alcune cose che erano accadute, ora si sta celando dietro il silenzio con grande signorilità”. Al 47enne, come alla Blasi, sono stati offerti docufilm o libri: “Gliel’ho proposto e lui mi ha risposto di no. Vuole tutelare i figli”.
    Su Iovino, che dice di aver parlato anche perché tirato in ballo in Unica (e anche nel libro) da Ilary senza essere stato avvisato, precisa: “Credo a lui, lo conosco. Nella vita alcuni ruoli che vengono concessi tendono a farti fare un abuso di arroganza. E’ abbastanza plausibile”. Nuccetelli ribadisce che Totti ha conosciuto Noemi Bocchi dopo il presunto tradimento della Blasi: “Sì, ed io questo l’ho sostenuto fin dall’inizio”.
    Il 46enne crede alla verità raccontata dal personal trainer e imprenditore 42enne. “E’ la conferma di quello che ho sempre sostenuto ed è solo la punta dell’iceberg”, dice
    Alex chiarisce che per Totti scoprire la verità è stata un’assoluta sorpresa: “Francesco è una persona sensibile e non era preparato a nulla di tutto questo. E’ stato l’ultimo a rendersi conto di quello che stava succedendo. A noi amici, che eravamo più attenti ad alcune situazioni, veniva spontaneo dargli qualche input. La sua compagna era la mamma dei suoi figli. Per lui era una figura eterea. E quello che gli è capitato dopo aver smesso di giocare a pallone, ossia l’assenza di un coinvolgimento soprattutto psicologico della persona da cui si aspettava di più, lo ha molto destabilizzato”.
    Anche lui conferma che Totti avrebbe conosciuto Noemi Bocchi solo dopo il presunto tradimento della moglie
    Francesco aveva sempre difeso Ilary: “Sì, davanti a tutti. Anche davanti a me quando veniva messo in discussione il mio lavoro, nonostante io gli avessi dato molto affetto e molto amore”. Nuccetelli prima era amico di entrambi: “Ma poi mi sono sentito di stare più dalla parte di Francesco. Da lui ho ricevuto gratitudine e riconoscenza”. Ritiene invece di essere stato ostacolato da Ilary anche nella sua carriera tv ai reality. Totti invece è diverso: “E’ una persona che sta dove sta per meriti sportivi. Per una grandezza che il mondo gli riconosce. A livello umano la gente gli vuole bene perché è un ragazzo per bene”.  LEGGI TUTTO

  • in

    Le chiedono cosa pensa di Noemi Bocchi, Ilary Blasi prima sorride poi risponde così: le sue parole

    La conduttrice rilascia una lunga intervista a 7 in cui rivela la sua verità
    Stando al suo racconto il cognato sarebbe stato l’unico a sapere prima dell’ultima storia di Totti, ma…

    Ilary Blasi su 7, inserto settimanale del Corriere della Sera, rivela la sua verità. Parla del dolore per il crack con Francesco Totti. Quando le chiedono cosa pensa di Noemi Bocchi, la 42enne prima sorride e poi risponde senza problemi: “Spero siano felici. Veramente. Almeno ne sarà valsa la pena”.
    Le chiedono cosa pensa di Noemi Bocchi, Ilary Blasi prima sorride poi risponde così: le sue parole
    La conduttrice ha rilasciato l’intervista prima che il suo presunto amante, Cristiano Iovino, 42enne personal trainer e imprenditore, confermasse la loro “frequentazione intima” sulle pagine de Il Messaggero, sottolineando che tutto quel che ha detto è “riscontrabile”. Contattata dalla giornalista di 7, Ilary ha confermato la versione che ha riferito in Unica e nel libro in uscita, “Che stupida”. Domenica si siederà nel salotto di Verissimo e forse aggiungerà qualcosa di più in merito.
    Al giornale spiega che inizialmente aveva scelto il silenzio, poi, visto tutto quel che è stato scritto, ha deciso di parlare, nel docufilm e in un libro. C’è una cosa che l’ha ferita moltissimo: “Leggere che io sapessi tutto. Addirittura che fossimo una coppia aperta… forse era una coppia aperta, ma solo da una parte: non la mia”. La Blasi scansa tutti i gossip sugli amanti che le sono stati affibbiati.
    Le hanno detto che pensava solo ai soldi, La presentatrice rivela: “Invece voglio dire che ho sposato Francesco ma abbiamo la separazione dei beni. Non ho niente di intestato e non ho mai voluto niente perché credo che sia giusto così: il matrimonio non è patrimonio”. E’ sempre stata indipendente.
    Quando lei e Totti si sono separati, lui ha licenziato la tata di Isabel: “Non è stato bello”. Lei l’ha assunta di nuovo solo grazie al suo lavoro. Sulla mega villa dove è rimasta dice: “La casa è sua e sarà sempre sua. Non sono andata via io subito per i miei figli: per loro quel posto è un riferimento e di muovere anche quella parte non me la sono sentita”. E sui Rolex sottolinea: “Erano miei, sono regali che mi ha fatto. Io ho preso solo le mie cose, tanto che il giudice non li ha ridati a lui. Li ha presi e li ha messi in una cassetta, sono segregati, come del resto avevo chiesto, quindi va bene così”.
    Il suo è stato un matrimonio bellissimo: “Eravamo innamorati, lo eravamo. E tutte le persone più care vedevano questo: gli amici di infanzia che frequentavano casa, le mie sorelle, i miei genitori. Vedevano quello che vedevano i miei figli. Mai nessuno ha sospettato. Solo mio cognato ha saputo questa ultima storia, ma non mi aveva detto nulla sperando che Francesco rinsavisse”.
    La conduttrice rilascia una lunga intervista a 7 in cui rivela la sua verità
    Dopo la rottura ha cominciato a ‘sapere’, così chiarisce: “Ed ecco che mi ritrovavo a dirmi: che stupida. Non avevo capito niente”. Era come se non conoscesse più Francesco. Ilary nega che il docufilm e il libro siano operazioni commerciali: “No, la mia scelta, che doveva essere la nostra scelta, era di restare in silenzio. Poi c’è stata la famosa intervista sul Corriere della Sera (a firma di Aldo Cazzullo, ndr). E poi ancora sono partite tutte le varie ricostruzioni di cui dicevamo che mi facevano apparire da ladra a bugiarda ad approfittatrice. Non è una questione di pianificare ma di rispetto verso me stessa”. A Totti non ha detto nulla di entrambe le cose.
    La Blasi ha affetto per l’uomo che le è stato accanto per 20 anni e con cui ha avuto i 3 figli. La sua non è una vendetta: “No, non ho fatto questa serie o questo libro per fare male a lui ma per rispetto a me, per dire il mio punto di vista. La mia intenzione non era ferirlo: semplicemente, ho raccontato quello che è successo”. Pensa che se lui le avesse detto che si era innamorato di un’altra tutto questo non sarebbe successo.
    Quando le si domanda se con Totti oggi comunichi, Ilary svela: “Nulla. Ho letto che voleva trovare un equilibrio con me, ma alle parole dovrebbero seguire i fatti. Magari è una questione di tempo”. Per lei “la porta è sempre aperta”. Accetterebbe di vederlo a cena: “Io il primo passo credo di averlo fatto”.
    Ilary spera che i dispetti siano alle spalle. I figli hanno un buon rapporto con entrambi e vuole che sia così. Una reunion è impossibile: “Non credo, perché credo che quando si rompe una cosa non è più come prima. Siamo in un’altra fase, quella roba lì non torna più. Può tornare un rapporto, un altro tipo di relazione. Ma non quella che è stata. Io oggi sono serena, leggera. Non voglio dire che non ho sbagliato niente però sono tranquilla con me stessa: credo che il voltare pagina velocemente dipenda anche da quello. Ho provato a fare tutto quello che andava fatto”. Il matrimonio con un altro uomo, però, no: “Io continuo a crederci”. LEGGI TUTTO