More stories

  • in

    Anche Andreas Muller e Simone Montedoro diventano Drag Queen in tv: le immagini

    Alla finale di Non sono una signora trionfano The Nancies, ovvero Gigi e Ross
    Sotto i pazzeschi travestimenti pure Enzo Paolo Turchi e Andrea Lo Cicero

    Sono tutti pazzi di Non sono una signora, il programma condotto da Alba Parietti su Rai Due è un successo, coronato da una finale che coinvolge il pubblico da casa a tal punto che il popolo del web sui social chiede a gran voce una seconda edizione. I famosi hanno accettato di buon grado di stravolgere il loro aspetto, e così, anche il ballerino Andreas Muller, compagno di Veronica Peparini, e l’attore Simone Montedoro diventano Drag Queen in tv. 
    Anche Andreas Muller e Simone Montedoro diventano Drag Queen in tv: l’attore è Ayumi Flambè
    La prima manche dell’ultima sfida vede coinvolte tutte le Drag Queen finaliste: She Funk, The Mancies, Ayumi Flambè, Meusa Du Champ, Energy Crisis. I giudici del glitter osservano le concorrenti. Stavolta in coppia con Filippo Magnini non c’è Mara Maionchi, assente per un altro impegno professionale, ma Amanda Lear. Cristina D’Avena e Sabrina Salerno, invece, formano una coppia ormai inossidabile.
    Il 50enne sorprende tutti
    Andreas è She Funk
    E’ Ayumi Flambè a essere eliminata. Quando deve svestire i suoi panni, svela di essere Simone Montedoro.
    Il ballerino 27enne è strepitoso
    Nella seconda sfida si scontrano The Nancies vs Energy Crisis e Meusa Du Champ vs She Funk. A ‘soccombere’ sono Energy Crisis e Meusa. Sotto il travestimento di Energy c’è Enzo Paolo Turchi, sotto la maschera di Meusa Andrea Lo Cicero.
    Energy Crisis è Enzo Paolo Turchi
    Il 74enne non ha paura di trasformarsi
    Arriva lo scontro che decreterà la vincitrice, quello tra She Funk e The Nancies: sono quest’ultime a conquistare il podio. Sotto le spoglie delle due si celano i comici Gigi e Ross.
    Andrea Lo Cicero è Meusa Du Champ
    I comici Gigi e Ross conquistano la finalissima nei panni di The Nancies
    She Funk, bravissima nel muoversi, altri non è che l’ex vincitore di Amici. Nessuno dei giudici aveva capito chi fosse, ma sono stati conquistati dalle sue movenze, al punto da fargli sfiorare la vittoria. LEGGI TUTTO

  • in

    ”Ho investito in case e guadagnato molto bene, ma sulle borse…”: Alba Parietti svela le sue abilità finanziarie

    “I soldi nella mia vita, hanno significato indipendenza e fiducia in me stessa”, spiega la 62enne
    “Ho cominciato molto presto ad essere economicamente indipendente. Avevo 14 anni quando…”

    Alba Parietti è una donna di successo, indipendente. Grazie al suo lavoro non ha mai dovuto dipendere da un uomo ed è contentissima di essere riuscita a realizzare quasi tutti i suoi sogni. A Il Giornale la showgirl 62enne svela le sue abilità finanziarie. “Ho investito in case e guadagnato molto bene”, confida. Per gli accessori, invece, non si è mai data alle spese pazze.
    ”Ho investito in case e guadagnato molto bene, ma sulle borse…”: Alba Parietti svela le sue abilità finanziarie
    Il rapporto con i soldi è sempre stato “molto sano”, Alba non ha dubbi nel definirlo così. “A volte vengo considerata una persona parsimoniosa, ma in realtà non mi sono mai fatta mancare niente e ho sempre considerato il denaro come il mezzo per poter essere una donna completamente libera. I soldi nella mia vita, hanno significato indipendenza e fiducia in me stessa, la possibilità di poter scegliere in ogni momento, con chi stare, cosa fare e chi poter aiutare e, soprattutto, non avere costrizioni rispetto alle necessità”, sottolinea.
    “A 28 anni la mia vita è cambiata. Improvvisamente mi sono trovata a essere una donna completamente indipendente sul piano economico e forse direi anche qualcosa di più. Nonostante questo però, non ho mai buttato via i soldi, li ho reinvestiti e spesi in case”, rivela la Parietti. E aggiunge: “Ho cominciato molto presto ad essere economicamente indipendente. Avevo 14 anni quando ho iniziato a lavorare con le prime televisioni e le radio private di Torino e già prima di ottenere la grande notorietà, avevo comunque guadagnato molto bene. Con i primi soldi ho comprato una macchina, dei vestiti, li ho utilizzati per sistemare i denti, ma soprattutto per non dipendere dai miei genitori”.
    Con le case, in cui Alba ha investito, è riuscita a esprimersi al meglio: “Sono molto brava a ristrutturare immobili, sono diventati per me un secondo lavoro, oltre che una fonte di guadagno. Una parte delle case queste le ho messe a reddito dopo averle rinnovate. Ho chiesto aiuto a persone capaci, ma ho un certo talento per arredare, modificare, per questo non ho mai avuto bisogno di architetti, ma solo di ingegneri strutturali, perché per il resto uso il mio gusto personale, che, devo dire, piace molto. Le ho sempre rivendute a prezzi molto più alti rispetto a quelli che le avevo acquistate. Spesso li ho solo arredati, ma in maniera così carina che non sono rimaste vuote per più di cinque minuti”.
    “I soldi nella mia vita, hanno significato indipendenza e fiducia in me stessa”, spiega la 62enne
    L’artista rivela anche la spesa più folle: aver affittato un aereo privato. Ma pure una casa in Sardegna, affittata per 50 milioni di lire al mese, dove ha invitato tutti i famigliari: “Era un modo per far star bene tutti. Ovviamente l’ho fatto nei momenti di grande guadagno, quando arrivavo a prendere 100 milioni per una trasmissione, quindi la spesa era compatibile con il mio stato. Poi mi sono ridimensionata molto”.
    Quando le si domanda se abbia mai la paura di rimanere senza denaro, Alba confessa: “Sì, questa è una sensazione atavica vissuta fin da piccola, perché mio padre ha fatto la guerra e patito la fame, e mi ha un po’ cresciuta con la paura della miseria. Per questo a volte mi accusano di essere una persona che non si gode abbastanza la vita, ma a me non sembra di farlo. Preferisco spendere per le cose utili, piuttosto che buttare i soldi per sciocchezze. Piuttosto ho aiutato mio figlio ad avere una casa sua, che magari avrebbe potuto realizzare vent’anni dopo e questo mi sembra molto”. E infine chiarisce: “Per il resto ho sempre avuto la fortuna di essere vestita dai più grandi stilisti, perché mi hanno voluta come testimonial. Personalmente non ho mai speso più di 300 euro per una borsa”. LEGGI TUTTO

  • in

    Il figlio di Alba Parietti diventa Drag Queen a insaputa della madre: la reazione della conduttrice

    Francesco Oppini su Rai Uno si trasforma in Saetta McDown
    La conduttrice rimane sconvolta, beffata dal figlio e dagli autori

    Alba Parietti riceve una sorpresa durante l’ultima puntata di ”Non sono una signora” su Rai uno. Tra le drag queen c’è il figlio Francesco Oppini nei panni di Saetta McDawn. La reazione della conduttrice non si fa attendere
    Francesco Oppini nei panni di una drag queen in tv
    La conduttrice 62enne è sconvolta. Il figlio 41enne balla sui tacchi, e lei di certo non deve chiedersi da chi abbia imparato. Alba se la prende con gli autori, spiega che il figlio non le ha risposto al telefono per tre giorni: tutto per questa sorpresa. Poi si scioglie e chiede al suo Francesco: “Cosa rimarrà di Saetta, la femmina che non ho mai avuto, in te?”, e il figlio reagisce con grande umorismo: “Per adesso una tendinite! A parte gli scherzi, io ringrazio tutti perché il lavoro che c’è dietro è davvero estenuante. È stata un’esperienza veramente divertente, infatti non l’ho sentita come un peso. L’unico peso eri tu! Sei troppo attenta e attiva, non si sa mai come placarti”, dice alla madre.
    Alba Parietti non conosceva l’identità della drag queen
    La conduttrice è rimasta sconvolta
    Un momento mamma-figlio ironico e tenero
    Su Twitter ovviamente la puntata viene commentata in tempo reale e in molti hanno apprezzato il siparietto mamma-figlio. LEGGI TUTTO

  • in

    ”Sono stata una ruba-mariti”: la confessione di Alba Parietti

    La 61enne rivela: “Ai tempi di Galagoal molti calciatori mi facevano la corte, soltanto uno ebbe successo”
    Niente nozze col compagno 55enne: “Non mi sposerò con Fabio Adami”

    Alba Parietti a 61 anni conserva la sua bellezza intatta, conturbante. “Avevo 17 anni ma ne dimostravo 20, ora che ne ho 61 mi dicono che ne dimostro sempre 20, beh, facciamo 30”, dice al Il Corriere della Sera. “La vanità è un mio difetto eppure lo ostento”, aggiunge. Poi fa una confessione inaspettata. “Sono stata una ruba-mariti”, svela.
    ”Sono stata una ruba-mariti”: la confessione di Alba Parietti
    Alba, che il 29 giugno torna in tv, in Rai, con il suo show, Non sono una signora, ripercorre la sua vita professionale fatta di tanti successi. Proprio a 17 anni, con un completo animalier e i capelli cotonati, passò e ripassò davanti alla Rai di Torino per farsi notare. “C’era Enzo Trapani che registrava Non Stop, con Verdone, I Gatti, Troisi. Volevo farmi notare. Mi abbordò Jerry Calà, il ‘tampinatore’ del gruppo. Prese il mio numero, mi corteggiava, non un gran complimento, visto che ci provava con tutte. La verità è che non la davo a nessuno, ero solo una bravissima allumeuse, fisico androgino, sedere brasiliano, 1 e 76, bionda, imitavo Dalila Di Lazzaro, avevo sciami di uomini dietro. Mi chiedevano: ‘Che hai, il miele?’. Li attiravo ma poi scappavo”, confida.
    A Calà disse di no. La Parietti però disse di sì a Franco Oppini, il padre di suo figlio: “Dopo un giro notturno per le vie di Torino, Franco mi invitò per un weekend in Romagna. Andai con un’amica che si fidanzò subito con Jerry. Lui era impegnato, lasciò l’altra e io feci la parte della ruba-mariti anche se di solito sono i mariti a volere essere rubati. Ci innamorammo e fu subito Francesco”.
    Niente nozze col compagno 55enne: “Non mi sposerò con Fabio Adami”
    Alba in tv a Galagoal fece impazzire tutti con le sue gambe in vista seduta sul famoso sgabello. Moltissime le avance ricevute dai calciatori: “Ci provarono in tanti, ci riuscì solo uno, stop”. Riceveva un mare di regali: “Auto e gioielli, pure gli emiri. Mi telefonava Gianni Agnelli, gentile e discreto. Però mi è sempre piaciuto snobbare i ricchi. Ho avuto storie solo con uomini che mi attraevano, magari discutibili, ma non che mi fossero utili”.
    Sugli ex Alba dice: “Oppini? Buono, un arista. Stefano Bonaga un genio intelligentissimo, spiritosissimo. Christopher Lambert un tenero narcisista. Giuseppe Lanza di Scalea l’amico migliore, un vero principe. Cristiano De Andrè? Fragile, adorabile, mio fratello”. Poi parla anche del suo attuale compagno, di cui è molto innamorata, Fabio Adami: “Non mi sposerò con Fabio. Ho incontrato l’uomo giusto, per gioco mi chiama “la definitiva”. Mi piace il termine fidanzata, cerco l’emozione che mantiene viva la passione. Ha due ex mogli con cui vado d’accordissimo”. LEGGI TUTTO

  • in

    Alba Parietti a 61 anni si piace tantissimo: ”Sono bella, ho scelto bene il mio chirurgo”

    “Sono nata con un dono, la bellezza, che ho voluto conservare. Non mi sono mai stravolta”

    La showgirl, fiera del suo aspetto, si scaglia contro gli hater

    Alba Parietti è una donna libera che a 61 anni si piace tantissimo. In un lungo post la showgirl e conduttrice si scaglia contro gli hater, i leoni da tastiera che la criticano e le scrivono: “Sei tutta rifatta”. “Sono bella”, dice, accompagnando le sue parole con una foto in cui posa conturbante in costume. “Ho scelto bene il mio chirurgo”, poi sottolinea ancora.

    Alba Parietti a 61 anni si piace tantissimo: ”Sono bella, ho scelto bene il mio chirurgo”

    “Sì, mi piaccio, mi piaccio un casino, ho 61 anni e 7 mesi, somiglio all’ideale che avevo di me stessa 30 anni fa. E allora? Scrivono per lo più donne, incaz*ate, fake, ometti: ‘Sei tutta rifatta’; ‘Accetta la tua età’… Io sono nata con un dono che ho voluto conservare perché è prezioso, la bellezza. Non mi sono mai stravolta, ho coltivato un dono e lo voglio mantenere più a lungo possibile”, esordisce Alba. 

    “Ho costruito abilmente una carriera che mi ha reso libera, famosa, appagata. Mi ha reso felice, risolta economicamente, ha nutrito il mio ego, le mie necessità. Tutto con una personalità forte, una determinazione pazzesca, una professionalità innegabile, un successo tangibile, che mi permette di lavorare tanto – continua la Parietti – Dopo 40 anni di televisione ai massimi livelli, tutto questo da donna libera, indipendente, senza scheletri e senza compromessi. Sono andata a letto solo con chi mi piaceva molto. Ho avuto amori importanti, passioni folli con uomini interessanti, geniali, mai banali. Mai per interesse. Ho fatto della mia vita un film appassionante, divertente, a tratti drammatico, ma mai patetico. Ho accettato vittorie e sconfitte con lo stesso distacco”.

    La showgirl e conduttrice desidera restare sexy e conservare la sua bellezza anche per il compagno 55enne Fabio Adami

    Alba poi parla dell’amore ritrovato grazie a Fabio Adami: “A 61 anni ho incontrato l’uomo della mia vita, per il quale godo nell’essere bella e desiderata, sexy, perché voglio essere la donna dei suoi sogni e ci riesco. Lo faccio felice e lo sono a mia volta”. 

    E conclude: “Sono vecchia? Rifatta? E tutte le altre cattiverie che scrivete? Fiera dei miei anni, felice del mio amore e anche contenta del mio chirurgo. Nella vita per essere felici bisogna saper aspettare e scegliere bene. Lavoro, momenti, amore e chirurgo. Fatelo anche voi, perché i commenti più acidi, velenosi li leggo da donne infelici e deluse dall’amore che criticano. Giudicano il mio aspetto, con facce deturpate da chirurgia e trattamenti non altrettanto ben riusciti”. 

    Infine arriva una stoccata velenosa della Parietti: “Servirebbe anche la base, l’intelligenza, per avere successo, per mantenerlo, per essere liberi, per trovare l’uomo che ti ami davvero, per trovare un chirurgo che ti valorizzi. Serve gusto estetico e intelligenza anche per cose futili, che futili non sono. Perché costa caro essere autentiche nel saper sostenere la verità senza vergognarsene”. LEGGI TUTTO

  • in

    Alba Parietti e il fidanzato Fabio svelano il motivo delle loro liti: ”Lui da Principe Azzurro si trasforma nel Libanese della Banda della Magliana”

    Con Adami, manager di Poste Italiane, convive: i due stanno insieme da marzo scorso

    Lei: “Quella sera volle andare a dormire in albergo, ma dopo due ore…”

    Alba Parietti è innamoratissima di Fabio Adami, 55enne manager di Poste italiane, conosciuto per caso sul treno il 23 marzo 2022: i due già convivono e sono entrati a far parte delle loro rispettive famiglie. Hanno voglia di correre nella loro vita di coppia, sono entusiasti, anche se ogni tanto qualche dissidio c’è. Al Corriere della Sera i due svelano il motivo delle loro liti. “Lui da Principe Azzurro si trasforma nel Libanese della Banda della Magliana”, confessa la showgirl e conduttrice 61enne.

    Alba Parietti e il fidanzato Fabio svelano il motivo delle loro liti: ”Lui da Principe Azzurro si trasforma nel Libanese della Banda della Magliana”

    Alba e Fabio raccontano con grande gioia la loro unione, quando gli si domanda se in questo rapporto ci siano pure alcune liti, la Parietti risponde: “E’ successo poco, forse quattro volte in tutto. Ma quando succede, ecco, lui da Principe Azzurro si trasforma nel Libanese della Banda della Magliana. E, devo ammettere, lo trovo ancora più sexy”. Poi rivela: “La prima: per il titolo di un giornale su di noi”.

    Adami spiega: “Al lavoro mi avevano massacrato! Sono una persona riservatissima. Quando due mondi lontani come i nostri si incrociano, c’è bisogno di un punto di equilibro”. Alba chiarisce ancora: “Ero mortificata. Poi però mi arrabbiai, la sua reazione era stata eccessiva. Quella sera volle andare a dormire in albergo, ma dopo due ore tornò. Entrambi percepiamo la paura della perdita”.

    Con Adami, manager di Poste Italiane, convive: i due stanno insieme da marzo scorso

    Capitolo figli. Alba confida: “Io ho conosciuto i suoi subito, e con la figlia grande abbiamo fatto anche una vacanza insieme”. Fabio racconta: “Io ho conosciuto Francesco 20 giorni dopo il primo viaggio in treno, a Basiglio. E’ stato un po’ uno choc, non per lui, ma perché quel giorno ho sperimentato con mano cosa significava stare con lei: un paparazzo ci stava aspettando”. La Parietti non aveva bene la cosa, questa invasione nella sua privacy la destabilizzava: “E’ stato un momento brutto, sono corsa dentro casa piangendo e sulle scale gli ho detto che non potevo promettergli che non sarebbe successo di nuovo. Se voleva chiudere lì, lo avrei capito”. Il compagno però l’ha subito rassicurata: “Io l’ho abbracciata, non c’era altro da dire”.

    Entrambi conoscono i figli dell’altro

    I due sono in perfetta sintonia. Rivelano cosa amano l’una dell’altro. “Per me Fabio è famiglia. In tre parole: una persona perbene. Una figura identica a quella di mio padre, che era bellissimo, seducente, con una grande etica e dignità. E poi mi riempie di sorprese. A ogni ‘mesiversario’ mi spedisce un meraviglioso mazzo di rose rosse. E’ presente. Chiede il suo spazio solo per stare con il figlio più piccolo, e lo rispetto molto. Poi fa sport, ma solo la mattina quando io dormo”, confessa la showgirl. “Alba è dolce, sentimentale, romantica, intelligentissima, capace”, le fa eco lui. LEGGI TUTTO