in

Costanza Caracciolo e il cruccio per le figlie vicine d’età: ”Spero mi perdoneranno o dimenticheranno”

  • Le bambine della showgirl e di Christian Vieri sono nate una a fine 2018 e l’altra a marzo 2020
  • Hanno circa un anno e mezzo di differenza, è stata una scelta ponderata
  • La 33enne però teme anche che questa situazione possa portare ad avercela con lei

Costanza Caracciolo ha fortemente voluto avere figli con differenza d’età minima. Così l’ex velina e il marito Christian Vieri sono diventati genitori una prima volta alla fine del 2018, quando è venuta la mondo Stella, e poi a marzo 2020, quando è nata Isabel. Sebbene da una parte sia contenta, la 33enne di origini siciliane, milanese d’adozione, ha anche una grande paura: teme che le piccole possano avercela con lei quando non riesce a dare le stesse attenzioni ad entrambe. Lo ha spiegato ai suoi follower via social.

In una Story ha scritto: “Quando mi chiedono ‘ah ma le hai fatte vicine’ (le bimbe), rispondo sempre con il sorriso: ‘Sì, è vero. Per scelta’. Poi però quando una delle due si ammala, o si ammalano entrambe, o una ha più esigenza rispetto all’altra, lì il mio sorriso scende…”.

“Perché vorrei dare ad entrambe le stesse attenzioni. E a volte, sono onesta, non ci riesco e probabilmente una delle due penserà che io preferisco l’altra… e ovviamente non è così”, ha aggiunto.

“Stasera dovevo uscire per lavoro, ma una delle due ha la febbre molto alta, quindi mi sono dedicata a lei. L’altra giustamente voleva anche attenzioni. Ma non sono riuscita a dargliele come avrei voluto”, ha proseguito.

“Mi rendo conto di quanto sia difficile per loro comprendere, ma spero che mi perdoneranno, capiranno o meglio ancora dimenticheranno”, ha quindi concluso.


Fonte: https://www.gossip.it/feed/


Tagcloud:

Imbrattato Palazzo Vecchio a Firenze: il gesto di “Ultima Generazione”

Fedez e Fabio Rovazzi di nuovo insieme dopo il litigio: immagini e motivo