in

Ancona, schianto di due Ferrari e incendio



Due Ferrari si sono schiantate ad Ancona, contro una recinzione. In seguito, una delle due vetture ha preso fuoco.

Sono stati attimi di paura per l’incidente avvenuto a Osimo, precisamente in via Molino Basso. La dinamica è tutta da ricostruire e sul posto sono a lavoro le forze dell’ordine.

Schianto di due Ferrari ad Ancona

Sembra una brutta scena di un Gran Premio quella che è avvenuta oggi a Osimo, dove due uomini si sono schiantate con le Ferrari che stavano guidando, contro la recinzione di una villa a Osimo.

Per fortuna non ci sono state conseguenze, comunque l’impatto ha attirato l’attenzione di tante persone presenti, che parlando con i Carabinieri hanno raccontato di aver visto le vetture iniziare a sbandare in un tratto di strada curvilineo.

Probabilmente i conducenti non sono riusciti a sostenere la velocità di marcia decisamente troppo elevata e così si sono schiantati contro la recinzione di un’abitazione, creando attimi di terrore perché il forte boato si è sentito anche in lontananza.

L’incendio e i soccorsi

Data la velocità di percorrenza una delle due automobili ha preso fuoco poco dopo e per questo è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme e rimuovere i mezzi incidentati. In particolare sul posto è giunta un’autobotte da Ancona.

Per quanto riguarda gli automobilisti, solo una persona fra queste ha avuto bisogno del trasporto nell’ospedale Regionale di Torrette per accertamenti, tuttavia non è in pericolo di vita. Era stato mobilitato anche un elisoccorso della stessa struttura ma è tornato indietro senza atterrare.

Alla guida c’erano due turisti, uno belga e uno olandese, in vacanza in Italia da alcuni amici.

Un impatto violentissimo che è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza della casa che si è trovata teatro di questo avvenimento inaspettato. Dalle immagini si vedono le due vetture, una blu e una rossa. Quest’ultima arriva poco prima a una velocità elevatissima e va dritta contro la recinzione nonostante la strada effettui una curva.

Questa impatta sul muretto perimetrale della casa e poi la seconda scavalla sfondando la recinzione metallica sovrastante e prendendo fuoco nella parte anteriore.

I Carabinieri hanno sequestrato queste immagini nitide e chiare della dinamica.


Fonte: https://www.nanopress.it/s/cronaca/feed/


Tagcloud:

Ragusa, 65enne uccide la cognata mentre dorme

Treviso, due ragazze perdono la vita in un incidente: si sono schiantate contro un albero