in

Finalmente la verità sulla reunion tra Hunziker e Trussardi: parla chi conosce benissimo la situazione

  • Vittorio Feltri parla di Michelle e Tomaso, a cui è legato da profonda amicizia
  • Il giornalista nel 2011 fece da Cupido alla showgirl 45enne e all’imprenditore 39enne

Vittorio Feltri dice la sua sul ritorno di fiamma tra Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi. Il giornalista 79enne, legato da un profondo rapporto con l’imprenditore, nel 2011 fece da Cupido tra il 39enne e la showgirl 45enne, facendoli incontrare. Di Tomaso è stato anche testimone di nozze: i due continuano a vedersi spessissimo a cena. Il direttore a Oggi racconta la sua verità sulla possibile reunion della coppia, scoppiata a gennaio scorso.

Per ora non hanno deciso in un ritorno alla situazione matrimoniale. Non sono sicuro che le cose stiano proprio come vengono raccontate – dice Vittorio – La loro ritrovata armonia è sotto gli occhi di tutti, ma non sono tornati a vivere insieme. E’ incauto, per ora, dire che il matrimonio si è ricomposto. Lei abita a Milano nell’appartamento in cui stavano insieme, lui è rimasto nella sua casa a Bergamo e proprio in questi giorni mi ha confidato che per un paio d’anni continuerà a vivere da solo”.

Feltri aggiunge: “Non ho parlato di sentimenti con Tomaso, rispetto la sua privacy. Un matrimonio rotto difficilmente si riaggiusta ma a loro auguro di farcela. Sono stati sposati 10 anni, un record per quanto mi riguarda perché dopo i primi tre la passione si spegne e diventa difficile sopportarsi. Non mi meraviglia che abbiano avuto una crisi e forse è stata causata da un’intromissione nel loro rapporto. Non lo posso escludere

L’editorialista parla di un terzo incomodo, e subito viene in mente Giovanni Angiolini, con cui la svizzera ha avuto una breve liaison, anche se sul possibile tradimento rimane vago e non si sbilancia: “Si dice che quando due si separano la colpa sia di tutti e tre. Il tradimento capita in molte coppie, è quasi fisiologico, ma è importante tenere sempre al riparo il matrimonio. Io sono sposato da 54 anni senza mia moglie sarei disperato, eppure ho avuto le mie belle sbandate ma le ho gestite”.

Per Feltri una relazione, per durare, deve trasformarsi in ‘altro’: In un rapporto di mutuo soccorso. L’affetto unisce più della passione e il piacere di stare insieme prescinde dalle faccende sessuali che sono importanti ma anche molto sopravvalutate. Ci deve essere solidarietà e affetto. Si va avanti solo se ci si riesce ad aiutare”. 

Vittorio Feltri sa con certezza che Tomaso non ha avuto altre donne e rivela: Mesi fa gli ho presentato una ragazza che mi pareva adatta a lui. Siamo usciti a cena, una bella serata, ma non è successo nulla“.


Fonte: https://www.gossip.it/feed/


Tagcloud:

Federico Fashion Style piange disperato sul social, attacca l’ex: ”Non mi fa sentire mia figlia quando voglio”

Maltempo a Fiumicino, disagi e allagamenti dopo la mareggiata