in

Governo Meloni, news. Verso un decreto per accelerare sul Pnrr. DIRETTA

Manovra, Landini: “Sbagliata e contro i poveri, non ci hanno ascoltato”

“È una manovra sbagliata. E se così rappresenta la destra, anche la destra è sbagliata”. Arriva dal segretario generale della Cgil,  Maurizio Landini, in un’intervista a La Stampa, la bocciatura alle misure varate dal Governo con la legge di bilancio. “Non sono andati a prendere i soldi dove i soldi ci sono”, dice.  “Questa è una manovra che colpisce i più poveri e accresce la precarietà reintroducendo i voucher… premia gli evasori e con la Flat Tax aumenta l’iniquità del sistema fiscale”, prosegue Landini e incalza: “non interviene sulla pandemia salariale e non aiuta chi ha bisogno di lavorare”. “Non sostiene la sanità, la scuola e il trasporto locale. Non modifica la legge Fornero. Cambia il meccanismo di indicizzazione in essere per le pensioni, senza consultarci. È priva di una strategia di politica industriale ed energetica capace di affrontare la riconversione digitale e verde”.
 “Proprio perché il momento è uno dei più difficili di sempre, abbiamo proposto al governo che con questa legge finanziaria si avviassero riforme vere, coinvolgendo il mondo del lavoro, ragionando su interventi fondati su qualità e sicurezza sul lavoro, su nuove politiche di sviluppo. Non sulla precarietà.C’è stato un incontro e un impegno a valutare le nostre proposte. Poi sono arrivati dei provvedimenti decisi senza sentire la nostra opinione”, sottolinea il segretario della Cgil il quale su un possibile ritorno in piazza annuncia che “nei prossimi giorni proporremo queste valutazioni a Cisl e Uil. Considereremo tutte le iniziative necessarie a sostegno delle nostre richieste per apportare i necessari cambiamenti”.
 

Lecce: bracciante morì per il caldo torrido, condannate due persone

L’incontro tra Meloni e Calenda: verso un «patto di via della Scrofa»?