in

Regeni, il 15 luglio la Cassazione decide sulla sospensione del processo

E’ stata fissata per il prossimo 15 luglio in Cassazione, davanti alla prima sezione, l’udienza sul ricorso presentato dalla Procura di Roma che ha impugnato la decisione dell’11 aprile scorso del gup con cui ha sospeso il processo a carico di quattro 007 egiziani accusati di avere sequestrato, torturato ed ucciso Giulio Regeni nel 2016 al Cairo.

Con il ricorso il procuratore aggiunto Sergio Colaiocco chiede di annullare il provvedimento del giudice che si rifaceva a quanto deciso dalla Corte d’Assise, nell’ottobre scorso, secondo cui il processo non poteva andare avanti perché  gli atti non erano stati notificati agli imputati.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Il sindaco metropolitano Manfredi accoglie Draghi e Mattarella a Sorrento: “Nel nuovo assetto il ruolo di Napoli è centrale”

Azienda di Treviso a caccia di lavoratori: “Un bonus di 1.300 euro al dipendente che porta persone valide”