in

Nuoro, crolla un’abitazione dopo una violenta esplosione: due feriti e due dispersi



Una violenta esplosione nelle prime ore della mattinata di oggi ha causato il crollo di una casa a Nuoro, in cui 2 persone sono rimaste ferite.

Si scava fra le macerie dell’abitazione crollata nelle campagne di Tiana, per cercare altri due dispersi.

Crolla abitazione a Nuoro

Una terribile esplosione è avvenuta questa mattina nelle campagne della frazione di Tiana, in provincia di Nuovo, causando il crollo di un’abitazione.

Ancora in corso di accertamento le cause dell’incidente in cui sono rimaste ferite 2 persone, estratte dalle macerie grazie al lavoro dei Vigili del Fuoco che solo dopo diverse ore sono riusciti ad affidarle al personale sanitario che le ha trasportate all’ospedale.

Altri due che si trovavano nell’abitazione campagnola al momento del crollo risultano dispersi ma si tratta solo di un bilancio provvisorio.

Diverse squadre dei pompieri sono giunte sul luogo del crollo per verificare i danni e soprattutto cercare eventuali vittime. Secondo i primi dettagli non ci sarebbero morti ma solo feriti in maniera grave, tuttavia bisognerà attendere le prossime ore per avere una risposta migliore poiché gli esiti delle ricerche riveleranno se i dispersi siano ancora vivi o meno.

Le ricerche e le indagini

Continuano in queste ore le ricerche e già dalle 8 di questa mattina diversi uomini erano sul posto, non solo i pompieri ma anche gli agenti del Reparto Cinofilo di Tempio Pausania, nel Sassarese. Da Cagliari invece sono giunte le squadre Usar per effettuare operazioni di ricerca approfondite e prestare soccorso.

La dinamica è ancora al vaglio dei Carabinieri del Comando Provinciale di Nuoro e di Sorgono. Stando ai primi dettagli, confermati anche da alcuni vicini di casa, la a causa dell’esplosione potrebbe essere una grande bombola di gas presente nell’abitazione.

Questo dettaglio è ancora da confermare e per far questo si attendono ulteriori analisi sul luogo del disastro ma anche il miglioramento delle condizioni di salute dei due feriti.

Ricordiamo che sono stati estratti vivi dalle macerie di una casa ormai completamente rasa al suolo e sono stati trasportati in codice rosso in due strutture diverse.

Si tratta di una donna di 83 anni che ora si trova al San Francesco di Nuoro e del marito che a bordo di un elisoccorso è stato trasportato in un ospedale nel Cagliaritano con traumi al torace all’addome.

I due anziani erano in condizioni molto gravi e non è stato possibile parlare con loro per ricostruire la dinamica dei fatti.

La struttura è collassata su sé stessa e per ora risultano introvabili gli altri due occupanti.


Fonte: https://www.nanopress.it/s/cronaca/feed/


Tagcloud:

Puglia, incidente elicottero | L’ipotesi dell’impatto con un drone

Miriam Ciobanu: funerali ad alta tensione | La madre della giovane allontana il fidanzato