in

Il principe Harry ha sentito la Royal Family prima di annunciare la sua biografia

.mtvn-social > a{
width: 15%;
}
.mtvn-social > a.ml{
background-color: #ccc;
}

Il principe Harry ha da poco annunciato di stare scrivendo la sua biografia e, per arginare le malelingue che insinuano guerra aperta tra lui e la famiglia reale nel Regno Unito, Buckingham Palace ha mandato una dichiarazione in proposito.

Un portavoce ha fatto sapere a People che il Duca del Sussex ha parlato recentemente con la Royal Family della pubblicazione del libro.

Ha specificato che si è trattato di avvertire la famiglia prima del resto del mondo e non di “avere un permesso sul progetto” da parte di Buckingham Palace e che per ulteriori informazioni sulla biografia bisogna rivolgersi soltanto al 36enne e alla moglie Meghan Markle: “Ogni chiarimento sul libro sarà una domanda per il Duca e la Duchessa del Sussex“.

Il principe Harry e Meghan Markle al loro matrimonio nel 2018 – getty images

Annunciando l’arrivo della sua biografia per il 2022, attraverso la casa editrice Penguin Random House, il principe Harry ha spiegato: “Sto scrivendo questo non come il principe che sono nato, ma come l’uomo che sono diventato. Ho indossato molti capelli negli anni, sia letteralmente che figurativamente, e la mia speranza è che raccontando la mia storia, gli alti e i bassi, gli errori, le lezioni che ho imparato, io possa mostrare che non importa da dove veniamo, abbiamo più in comune di quanto pensiamo“.

Sono profondamente grato per l’opportunità di condividere ciò che ho imparato nel corso della mia vita finora ed entusiasta che le persone possano leggere un resoconto di prima mano sulla mia vita, che è accurato e del tutto veritiero“.

Il compenso per il libro sarà destinato in beneficenza dal Duca del Sussex.

ph: getty images

<!– –>


Fonte: http://feeds.feedburner.com/mtvitalia_news


Tagcloud:

Crescita record per le auto elettriche: nei primi 6 mesi hanno superato tutte le vendite del 2020

Gli auguri di Tom Brady per il compleanno di Gisele Bündchen sono romanticissimi