in

Il numero telefonico resterà nostro per un mese dopo la disdetta del contratto con l'operatore

ROMA – Decidiamo di disdire il contratto telefonico per il nostro cellulare oppure per la linea fissa di casa (come dell’ufficio). Oggi, un secondo dopo la disdetta del contratto, il numero è perso. Può essere assegnato, cioè, a un nuovo cliente. Famiglie o aziende che hanno avuto lo stesso numero per una vita, lo vedono volare via di colpo se decise a rinunciare alla linea e al contratto.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml


Tagcloud:

Splinternet, la frammentazione della Rete è servita. E dobbiamo preoccuparci

Prova Withings ScanWatch, l’orologio smart che sembra un cronografo