in

Tante adesioni alla protesta No Green Pass: si decide se corteo o presidio

Livelli di guardia alti per la manifestazione No Green Pass a Firenze. Domani 15 ottobre dalle 10.30 si riuniranno nel centro storico sostenitori No Vax e contrari alle misure di sicurezza sanitaria imposte dal Governo. Il punto di ritrovo è stato fissato in piazza Santa Maria Novella. Sono ore di allerta e valutazioni. La questura di Firenze attende direttive dal Viminale.

La manifestazione dovrebbe svolgersi, è stata fatta regolare richiesta. Ma si stanno decidendo le modalità: se consentire il corteo fino a piazza Annigoni come richiesto dai promotori, oppure autorizzare solo un presidio fisso. Più controllabile. Oggi 14 ottobre arriverà la decisione.

E proprio mentre le forze dell’ordine si preparano a sorvegliare la zona, emergono i dati di vaccinazione tra i reparti mobili della polizia, quelli impegnati nei servizi di ordine pubblico: secondo fonti sindacali a Firenze il 39%, su 350 totali, non sarebbe ancora immunizzato.

Sciopero No Green Pass: “Il 15 ottobre tutti in piazza”: il tam tam social allerta la questura

di

Luca Serranò e Valeria Strambi

13 Ottobre 2021

Intanto online gli organizzatori parlano di “una manifestazione pacifica e non violenta”. Il timore però è che possano infiltrarsi gruppi estremisti. Come accaduto sabato scorso a Roma, quando da un corteo di 10 mila persone si è staccata una frangia animata da Forza Nuova per assaltare la sede nazionale della Cgil.

Già il 30 ottobre di un anno fa, Firenze aveva dovuto vivere ore di guerriglia urbana: un appuntamento contro i Dpcm si era trasformato in una notte di bombe carta, cariche e devastazioni attorno a piazza della Repubblica. All’epoca tutto era iniziato in modo simile: un volantino fatto girare sui social e gruppi Telegram per richiamare l’attenzione. Per domani si parla di una buona partecipazione. C’è anche la possibilità che venga concesso il corteo ma con un percorso ben delimitato, lontano da palazzi istituzionali ritenuti più a rischio.

Tremila messaggi No Vax mandano in tilt la pagina FB della Asl Toscana Sud Est

13 Ottobre 2021

“Mi auguro il totale rispetto delle regole – dice il sindaco Dario Nardella – . Tutti hanno il diritto di protestare ma la violenza va sempre condannata e prevenuta, guai a chi usa Firenze per aggressioni e atti vandalici”. Il sindaco invoca la calma: “C’è grande tensione sociale, i politici devono tenere i toni bassi – e poi difende l’operato della ministra Lamorgese: – Gravissimo insinuare che il Governo e la ministra dell’Interno abbiano in qualche modo agevolato gli attacchi vergognosi alla sede della Cgil”.

In queste ore i promotori dell’iniziativa, che sul volantino si firmano come “cittadini toscani” e “studenti contro il Green Pass”, continuano la chiamata a raccolta. “Siamo i primi a volere una protesta pacifica e senza infiltrazioni di alcun tipo – afferma Daniele, portavoce degli studenti – . In piazza ci saranno molti giovani, ma anche tante famiglie con figli. È nostro diritto dire che il Green Pass non lo vogliamo”. Grazie al passaparola sui social, si sarebbero aggiunti molti altri partecipanti provenienti dalle diverse parti della Toscana: “Arriveranno persone da Pistoia, Pisa e Siena – aggiunge Daniele – . E si sono aggregate anche svariate associazioni regionali e provinciali che sono per la “libera scelta””.

Controlli per il Green Pass sul 20% degli impiegati in Comune

di

Ilaria Ciuti e Alessandro Di Maria

11 Ottobre 2021

Da una parte all’altra, sono giorni di schieramenti. Sabato a Roma è convocata da Cgil, Cisl e Uil si la manifestazione “Mai più fascismi”, in risposta all’assalto alla sede del sindacato. Da Firenze e mezza Toscana partiranno decine di pullman.La tensione emerge nelle piazze come sul web. Un attacco hacker No Vax ha colpito la pagina Facebook dell’Asl Toscana Sud Est: in pochi minuti 4.500 messaggi offensivi contro sanitari e vaccini hanno inondato il profilo.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

L'ex ministro Bianco “Oggi non esiterei a sciogliere Forza Nuova, sono dei violenti ”

La nuova vita del Capitano Ultimo: una web-tv e un pub della legalità assieme a un ex condannato