in

Scontri davanti ad azienda della logistica, il ferito grave è uno dei licenziati a Piacenza, padre di tre figli

Si chiama Abdelhamid Elazab, ha 48 anni, tre figli, ed è uno degli ex facchini della FedEx Tnt, senza lavoro da quando il gruppo ha chiuso la sede di Piacenza a marzo. È lui il lavoratore più grave rimasto a terra stanotte negli scontri di Tavazzano, nel lodigiano, davanti alla sede di un’azienda della logistica.

“È stato colpito in faccia con un pezzo di bancale molto pesante, lanciato da body guard travestiti da lavoratori che sono usciti già armati dai magazzini, ognuno aveva il suo pezzo in mano.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Francesca Chillemi svela i segreti della sua forma fisica al top: '30 minuti di allenamento al giorno e a tavola…'

Vaccini, il limbo dei volontari Reithera: per loro niente green pass. Carofiglio: “Io immunizzato ma la Ue non lo riconosce”