in

Rovigo, uccide il padre a martellate

ROVIGO – Un ragazzo di 20 anni ha ucciso a martellate il padre, Giovanni Finotello, 57 anni. Il parricidio è accaduto a Porto Viro, nel rodigino, durante una lite in famiglia. La vittima è stata colpita più volte alla testa e al busto. Finotello è stato trasportato in ospedale, ma le sue condizioni erano gravissime ed è deceduto poco dopo il ricovero. L’indagine è condotta dai carabinieri.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Covid: Sestili, situazione stabile in Italia da 5 settimane

Infermiere uccise paziente col sedativo per “stare tranquillo”: ombre su altre morti all'ospedale di Carmagnola