in

Crisanti indagato per diffamazione, 40 scienziati firmano una lettera per sostenerlo: “Così si attacca la libertà della scienza”

Quaranta scienziati firmano una lettera per esprimere il loro sostegno al professor Andrea Crisanti, che nel braccio di ferro con la Regione Veneto è finito sotto inchiesta per diffamazione. La denuncia è partita da Azienda Zero, l’ente di emanazione regionale che coordina tutte le Usl venete: l’iscrizione nel registro degli indagati è della Procura di Padova.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Prato, morire di lavoro a 22 anni. La rabbia dei colleghi dell'operaia: “Siamo sconvolti, fine inaccettabile”

Serve una blockchain per dare valore alla Natura