in

Tre bambini con la sindrome di Kawasaki legata al Covid ricoverati a Como. Due in terapia intensiva

Tre bambini, di 5, 3 e 2 anni, residenti provincia di Como, sono stati ricoverati nelle scorse ore all’ospedale Sant’Anna di Como con sindrome di Kawasaki potenzialmente correlata al Covid-19. Lo rende noto l’Asst di Como. Per due di loro si è reso necessario il trasferimento nelle terapie intensive pediatriche di Bergamo, e di Milano, all’ospedale Buzzi, a causa dell’interessamento infiammatorio del tessuto cardiaco (miocardite), mentre il terzo bimbo è tuttora ricoverato al Sant’Anna dove si stanno ultimando gli accertamenti. “Nessuna paura e nessun allarme”, osserva il primario della Pediatria del Sant’Anna, Angelo Selicorni.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Puglia, 38enne colpito a morte in un casolare. Coinvolto un bambino di 7 anni. L'avvocato: “Si è difeso”

Solstizio d'inverno ed eclissi Sole nel cielo di dicembre