in

Coronavirus, il bollettino di oggi 21 novembre in Lombardia: 8.853 nuovi contagiati e 169 morti

In Lombardia nelle ultime 24 ore si sono registrati 8.853 casi di coronavirus portando il totale dall’inizio dell’emergenza a quota 366.516. I tamponi effettuati sono stati 44.294 (3.769.051 il totale), contro i 42.248 effettuati ieri, giorno in cui si erano registrati 9.221 nuovi casi di Covid-19. I morti sono stati 169, a fronte dei 165 di ieri.

Con l’ultimo aggiornamento sono 20.359 i morti dall’inizio dell’emergenza, mentre il rapporto tra tamponi effettuati e nuovi casi si è attestato al 19,9% (ieri era del 21,8%). I guariti/dimessi ha raggiunto un totale complessivo di 183.472 (+5.640), di cui 7.899 dimessi e 175.573 guariti. Nelle terapie intensive lombarde si trovano ricoverati 936 pazienti, 6 in più rispetto a ieri. Negli altri reparti i ricoverati sono aumentati di 10 unità (8.314 il totale).

Coronavirus, a Bollate operatrice del nido comunale positiva: 70 bambini a casa per due settimane

21 Novembre 2020

Il caso Varese

Se i numeri dei contagi a Varese aumentano, non fanno in egual misura i ricoveri in ospedale anche se l’azienda ospedaliera locale, Sette laghi, resta comunque quella con più pazienti d’Italia. Al momento i ricoverati sono 597, ma nei giorni scorsi erano arrivati a 640. Troppo presto per tirare il fiato anche se la speranza è che il trend in discesa continui. Sono leggermente diminuiti i pazienti anche al San Gerardo di Monza, altra struttura sotto pressione, dove i ricoveri sono 430. In questo caso però l’alleggerimento è dovuto soprattutto al trasferimento in altri ospedali.

Prosegue intanto la polemica sui vaccini influenzali, fortemente raccomandati per non confondere i sintomi con il Covid. Dopo le accuse di ritardi nella distribuzione, oggi la Regione Lombardia ha reso noto che sono circa 1.800.000 le dosi di vaccino “distribuiti a medici di Medicina generale, Asst e Rsa del territorio lombardo”. “Nonostante qualche ritardo, dovuto a problemi di consegna da parte delle ditte fornitrici, più di 1.200.000 over 65 potranno essere vaccinati nelle prossime settimane” ha spiegato la Regione.

Test d’ingresso annullati e classi più piccole: con il Covid a Milano cambiano i criteri per le iscrizioni

21 Novembre 2020

Una buona notizia arriva dall’Arcidiocesi di Milano. Dopo la positività al Covid riscontrata il 30 ottobre, monsignor Mario Delpini, si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo. L’arcivescovo, asintomatico, può dunque interrompere l’isolamento fiduciario e domani pomeriggio celebrerà regolarmente la Santa Messa in Duomo.

Coronavirus, alla base Nato del Varesotto aperte 4 linee drive through per i tamponi

21 Novembre 2020

Il commercio al dettaglio cerca di riorganizzarsi per contenere gli effetti della crisi economica. A Bergamo lo shopping nei negozi locali diventa smart con l’accordo firmato dal distretto urbano del Commercio con il Comune e Poste italiane. La merce acquistata direttamente in negozio (da marketplace o dai social degli esercizi) viene consegnata con mezzi ecosostenibili, elettrici o ibridi.

Coronavirus, il bollettino di oggi, 21 novembre: 34.767 nuovi casi con 237.225 tamponi. Le vittime sono 692

21 Novembre 2020

In Valtellina e Valchiavenna c’è infine chi teme che possa saltare la stagione sciistica. Gli impianti sono ancora chiusi e la ripartenza è incerta. Gli operatori turistici stanno lavorando in questi giorni con la Regione per il varo di un protocollo che possa salvare la stagione invernale.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Coronavirus, il Natale che verrà. Zampa: “Possibili deroghe per spostamenti tra Regioni”

Coronavirus, il bollettino di oggi, 21 novembre: 34.767 nuovi casi con 237.225 tamponi. Le vittime sono 692